Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sta meglio la suora aggredita in chiesa a Sestri Ponente, la visita del cardinale Bagnasco

I fatti ieri sera durante la messa, un malato mentale voleva colpire il parroco della chiesa di San Francesco ma lei glielo ha impedito

Più informazioni su

Genova. Sta meglio, non è in pericolo e si è anche ripresa dallo shock psicologico la suora che ieri pomeriggio, durante la messa nella chiesa di San Francesco a Sestri Ponente è stata ferita con un fendente al collo da un uomo che voleva aggredire il prete. L’uomo si è avvicinato all’altare davanti ai fedeli presenti gridando “Sono Satana”.

Suora Divya, di origini indiane, parte della congregazione delle Figlie della Divina Provvidenza di don Daste, è intervenuta ed è stata colpita con un fendente che le ha lacerato
un muscolo, senza ledere organi vitali. Oggi avrebbe sorriso ai visitatori, medici e infermieri dell’ospedale villa Scassi, dove si trova ricoverata. Anche l’arcivescovo di Genova Angelo Bagnasco, è andato a trovarla per sincerarsi delle sue condizioni.

Il quadro clinico della suora è stabile, la prognosi è di 30 giorni e se non ci saranno ulteriori complicazioni già all’inizio della settimana potrebbe lasciare il reparto di chirurgia. L’aggressore, un uomo residente nel quartiere, 57 anni, seguito dai servizi di salute mentale, si trova ora in stato di fermo.