Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Servizio Navebus sospeso”, il messaggio-tormentone non arriverà più su Telegram fotogallery

Fuga di utenti dal canale, d'ora in poi aggiornamenti in tempo reale solo via sms

Più informazioni su

Genova. Ha ispirato decine di meme sui social. Ha puntato i riflettori su un disservizio che ha del paradossale (ce ne siamo occupati qui). Ma alla lunga ha finito per vanificare un servizio pensato per dare informazioni in tempo reale ai cittadini. Da domani, 19 febbraio, il mitico messaggio “Causa condizioni meteo marine il servizio Navebus è temporaneamente sospeso” non arriverà più sul canale Telegram GenovaAlert.

A comunicarlo è un messaggio arrivato sulla stessa piattaforma: “Da mercoledì 19 febbraio le informazioni sul servizio Navebus non verranno più comunicate su questo canale”. Per ricevere aggiornamenti in tempo reale sulle corse del battello che collega Pegli e il Porto Antico bisognerà iscriversi al servizio sms di Amt con una procedura piuttosto complessa (qui tutte le istruzioni).

Una corsa ai ripari dovuta probabilmente al fatto che molti utenti – la maggior parte dei quali per nulla interessati al Navebus – avevano deciso di silenziare il canale Telegram o addirittura avevano annullato l’iscrizione. Il servizio sull’app gratuita di messaggistica era stato presentato a novembre dal Comune con l’obiettivo di superare i vecchi sms per allerte meteo, notizie di viabilità e aggiornamenti sul trasporto pubblico. Ma ben presto le disavventure del Navebus hanno monopolizzato il canale. E quindi: servizio sospeso. In mare e, da domani, anche sullo smartphone.