Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie D: Palandobosco non rallenta, Podenzana tiene il ritmo risultati

Il girone B della Serie D vede una sfida a due, con le genovesi leggermente avanti nella corsa per la promozione senza passare dai playoff

Genova. La quattordicesima giornata del campionato di pallavolo femminile di Serie D ha confermato le gerarchie del girone B. In vetta è rimasta la Palandobosco di Alessandro Gervasoni, seguita dal Podenzana volley di coach Caselli. Più indietro le altre.

La sfida per la promozione diretta in Serie C rimane quindi una corsa a due. La capolista, capitanata da Petula Da Gama, ha piegato in tre set il Centro volley Spezia, sempre più invischiato nella corsa playout.

Tre a uno, invece, il risultato a favore del Podenzana. Alessia Barbieri e compagne hanno lasciato il primo set alla Adpsm2013 Rapallo, conquistando però i tre punti. Gara comunque equilibrata, con il set decisivo chiuso solo 25-23 per le padrone di casa, a un passo quindi dal tie break.

Tre a zero netto e veloce per il Campomorone. In casa, il team allenato da Marco Maloberti non ha lasciato scampo alla Tecnocasa Csi Chiavari On volley. Un doppio tre a uno per la squadra di casa nelle sfide che coinvolgono le squadre ai piani bassi. La Hyposense Albaro cede sul terreno della Lunezia volley, mentre il Cus Genova è sconfitto dalla Serteco e sorpassato proprio dal team di Sarzana.

Tie break, infine, tra Santa Sabina e Normac. I due punti vanno alla Normac, che è stata capace di rimontare dal 2-0 sul quale la gara si era avviata. La vittoria vale l’aggancio in classifica alle biancoazzurre genovesi.

Nel quindicesimo turno della Serie D il Palandobosco sarà a Rapallo, mentre il Podenzana volley farà visita alla Normac.