Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scuole Vespertine, il Comune si impegna per il rilancio: nuovo personale, eventi e marketing foto

Approvata all'unanimità la mozione per istituire il tavolo di lavoro per salvare l'istituzione centenaria

Genova. L’appello è stato accolto, ora bisogna solo aspettare che dalle parole si passi ai fatti. Con una approvazione all’unanimità il Consiglio comunale di Genova ha messo la prima pietra per salvare e rilanciare le scuole vespertine.

Come raccontato da Genova24 in questi giorni, infatti, l’istituto, nato nel 1897, oggi è a rischio chiusura a causa della mancanza di un turn over strutturale delle insegnanti, la cui maggior parte, nei prossimi anni andrà in pensione.

Ma prima che sia troppo tardi la civica amministrazione ha promesso di correre ai ripari: la mozione che chiedeva l’apertura di un tavolo di lavoro, presentata da Pd e Lista Crivello, ispirandosi a quella approvata dal Municipio IV Media Val Bisagno, ha trovato l’adesione bipartisam della Sala Rossa, oggi riempita nel vero senso della parola da decine di agguerrite “vespertine”, con tanto di cartello con iconica vespa alla mano.

Ma non solo: il consiglio comunale ha votato un ordine del giorno che impegna la giunta ad aggiornare l’assemblea entro il prossimo aprile, oltre a tre mozioni presentate dalla Lega che aggiungono l’idea di lavorare sulla promozione delle attività, attraverso marketing dedicato a e un grande evento annuale per dare lustro alle produzioni di questi veri e propri laboratori artistico-professionali, vero scrigno della tradizione della città.

L’assessore al Personale ha inoltre assicurato di aver avviato la discussione con il Fulgis per ripristinare la collaborazione delle scuole con l’istituto Professionale Duchessa di Galliera, come peraltro richiesto dalla mozione.

Insomma, la prima battaglia è stata vinta, adesso bisogna vincere la guerra, e la strada non si preannuncia breve. Ma le ‘Vespe’ sono determinate e agguerrite, e il loro lavoro paziente quanto prezioso è certo che arriverà a compimento. La politica può solo fallire a questo punto.