Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regionali, la “fedelissima” di Bucci Marta Brusoni si candida con Liguria Popolare

Gli azzurri 'pescano' la capogruppo di Vince Genova che però non abbandonerà il ruolo in consiglio comunale

Genova. Era nell’aria, ora c’è l’ufficialità: Marta Brusoni, capogruppo in consiglio comunale di Vince Genova (la lista civica del sindaco Marco Bucci) si candida alle regionali. Non con gli arancioni di Cambiamo!, ma con gli azzurri di Liguria Popolare, l’emanazione della creatura politica di Maurizio Lupi che supporterà Toti con l’obiettivo di superare in percentuale i voti di Forza Italia.

Generica

“Liguria Popolare e Vince Genova fanno parte dello stesso progetto – spiega Brusoni -. Già Liguria Popolare aveva aiutato il sindaco Bucci durante la sua campagna elettorale presentando suoi candidati in Vince Genova. Non è un passaggio ma un percorso parallelo e condiviso”. La consigliera spiega che manterrà il proprio ruolo a Tursi: “È un segno di rispetto verso coloro che mi hanno eletto”.

“Il fatto che siamo attrattivi è un dato positivo – spiega Andrea Costa, consigliere e coordinatore regionale di Liguria Popolare e – ma noi avevamo contribuito a creare la lista civica di Vince Genova. Oggi la candidatura di Marta è semplicemente il prosieguo di quel percorso. L’obiettivo è rivolgerci ai cittadini che hanno perso fiducia nella politica e nelle istituzioni. In un contenitore civico come il nostro possono stare insieme tante sensibilità diverse”.

Praticamente scontata la candidatura di Costa nel listino bloccato (l’unica forza a rinunciare sarà Cambiamo!, visto che Toti si era battuto per la sua eliminazione), Liguria Popolare ha quasi pronta la squadra per le regionali: “Siamo all’80%, entro febbraio credo riusciremo a chiudere tutte le liste come avevamo promesso”.