Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Reddito di cittadinanza per lavori di pubblica utilità anche a Rapallo: “Opportunità da non perdere”

La proposta per impiegare i 419 assegnatari del comune

Rapallo. Il comune di Rapallo potrebbe a breve attivarsi per organizzare squadre di lavori di pubblica utilità con i 419 rapallini che stanno beneficiando del reddito di cittadinanza.

A chiederlo il gruppo consigliare del Movimento 5 Stelle, che invita l’amministrazione civica ad approfittare della legge del 2019 che prevede l’utilizzo del personale presso il comune di residenza nella misura prevista di non oltre16 ore settimanali procapite.

“Numerosi sono i bisogni della Città, ammessi dalla stessa Amministrazione, come la necessità di curare il verde pubblico, l’assistenza alle persone, la pulizia degli arenili – si legge nella mozione – Il Reddito di Cittadinanza, che mette a disposizione della Amministrazione l’opera di buona parte delle 419 Persone, è un’opportunità che Rapallo non deve perdere. Offrire la possibilità, a coloro che si trovano nella necessità di avvalersi del Reddito di Cittadinanza, di fornire un contributo alla collettività è anche un modo per renderli partecipi alla vita cittadina”.

“Si può non condividere l’istituzione del Reddito di Cittadinanza -conclude il testo – provvedimento che aiuta le fasce più deboli della popolazione ed che ha certamente margini di miglioramento, ma il dovere di ogni Amministratore, nell’interesse della cittadinanza ,è di adoperarsi per farlo funzionare al meglio. Le critiche hanno senso se sono accompagnate da azioni utili e costruttive”.