Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Recco, una marea di rifiuti ingombranti dove si giocherà la Champions di pallanuoto fotogallery

Area bonificata dalla Geg: rimossi un frigorifero, un vecchio televisore, tre canoe, sedie, plastica e lamiere

Più informazioni su

Recco. Il molo e l’area di punta Sant’Anna a Recco in balia dei rifiuti e degli ingombranti, depositati sulla banchina dalle mareggiate e abbandonati da cittadini. Così ieri mattina gli operatori della ditta Geg hanno bonificato l’area rimuovendo un frigorifero, un vecchio televisore, tre canoe rotte e poi sedie, plastica e lamiere in grande quantità.

Il massiccio intervento di pulizia si è reso necessario per un’area che sarà presto interessata dai lavori dello stadio intorno alla piscina di Punta San’Anna, dove si svolgeranno le partite di finale di coppa dei Campioni.

“L’abbandono selvaggio di rifiuti ingombranti è il grave danno alla comunità che pochi incivili fanno senza alcuna giustificazione – dicono il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore all’ambiente Edvige Fanin -. Abbandonare un materasso, un mobile, o ancora peggio, un elettrodomestico in strada o vicino al mare ha un costo per tutta la comunità e l’immagine della città ne soffre. Recco sarà presto sotto i riflettori internazionali, quando a giugno prossimo si compirà l’atto finale del massimo torneo continentale di pallanuoto. E’ sicuramente una sfida ma dobbiamo presentare la città nella veste migliore, continuando a crescere con una nuova cultura della raccolta dei rifiuti ne dell’educazione civica di tutti i cittadini per avere, tutto l’anno, una città ordinata, pulita e accogliente”.