Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Promozione B: altro cambio in vetta, ma Golfo e Vallescrivia vanno ko risultati

Classifica sempre corta ed incerta in testa con il Cadimare che torna a comandare. Bagarre anche per la salvezza

Probabilmente si tratta del campionato più incerto degli ultimi anni quello di Promozione Girone B. Ogni settimana infatti cambia la capolista con il Cadimare che torna in vetta grazie allo scivolone della Forza e Coraggio, mentre Canaletto e Golfo Paradiso sono alla porta per cercare di approfittare dello scontro diretto da recuperare.

I pirati superano 2-1 la Sammargheritese che si sveglia troppo tardi e non riesce ad evitare il ko. Moussavi la sblocca al 17° di testa. Dieci minuti dopo Cupini infila ancora la porta di Calori con il 2-0. Solo al 91° arriva il gol di Dapelo per il definitivo 2-1. 

Il Canaletto accorcia le distanze in vetta infliggendo lo stesso risultato alla Forza e Coraggio. Al 33° apre le marcature proprio la squadra biancorossa con Natale che ribadisce in rete un pallone che rimbalza a lungo sulla linea. Nella ripresa la riscossa gialloblù parte da Campagni che al 52° pareggia con una bomba dal limite. All’88° la rete della gara è di Mendoza che scappa in velocità e deposita rasoterra alle spalle di Mozzachiodi.

Perdono terreno le due genovesi invece. Il Golfo Paradiso rimedia una sconfitta netta dal Marassi che migliora così una posizione di classifica che rischiava di diventare pericolosa. I rossoneri passano al 20° con Rusconi che approfitta di un brutto svarione difensivo ospite e insacca. Al 38° Balestrino raddoppia con un tiro in corsa su una punizione messa in area dalla trequarti avversaria. Gran gol. Nella ripresa passano dieci minuti e Ghiglia cala il tris ancora su una difesa recchelina disastrosa: palla intercettata dall’attaccante genovese che va a battere il portiere. I padroni di casa portano a casa i tre punti nonostante il rosso a Stradi al 60° anche perché Massaro va in rete, ma solo al 90° su rigore, troppo tardi per una giornata nerissima in casa Golfo.

Non sta meglio il Vallescrivia che deve incassare un ko interno per mano dell’Ortonovo che accorcia proprio sui ronchesi, al momento quinti. Gol partita di Ninotti che al 35° infila Secondelli. Arancioneri incapaci di rimontare e la squadra spezzina fa festa.

Larga la vittoria del Little Club sul Valdivara, in un match fondamentale per la corsa salvezza dei rossoblù che passano al 18° con Zaami, rapace su una palla respinta corta da Pozzo. Gli spezzini non riescono a tornare in gara, ma reggono per tutto il primo tempo. Nella ripresa si scatenano i genovesi che raddoppiano con Crosetti al 65° e poi al 67° la chiudono con Sanni. Ancora Sanni trova il poker all’80°. All’86° Matzedda e un minuto dopo Galliano completano l’opera.

Continua il buon momento del Bogliasco che trova un altro punto nella sua corsa per la salvezza contro la Goliardicapolis. I blugranata vanno in vantaggio al 25° con Mura, ma vengono riacciuffati sul finire del primo tempo da Cimieri. Nel secondo tempo tornano avanti gli ospiti con un gran tiro di Salvini, ma un calcio di rigore di Del Vecchio a 4’ dalla fine consente al Bogliasco di mettere da parte un punticino utile, anche perchè finisce senza reti  Levanto – Magra Azzurri.

Vince invece il Real Fieschi che aggancia proprio Magra e Bogliasco a quota 25 punti. I cogornesi si impongono sulla Don Bosco Spezia che sfila al penultimo posto. Gol che arriva al 10° con Ruffino e raddoppio al 45° di Mosto. Il gol di Valletta spaventa i fieschini che comunque reggono bene all’assalto finale dei salesiani che si conclude senza esito.