Ostacolo

Nuovo ponte, il vento rischia di far slittare il varo della prima campata da 100 metri fotogallery

Raffiche di libeccio sul cantiere in Valpolcevera: i tecnici stanno valutando se sia sicuro far salire la trave da 1200 tonnellate. In programma il varo della spalla a ponente

Genova. Le raffiche di Libeccio che stanno soffiando dalle prime ore del mattino potrebbero inficiare le operazioni di costruzione del viadotto Polcevera. Per domani è fissato, entro la serata, il varo del primo impalcato da 100 metri, quello tra le pile 8 e 9, sul lato ponente, ma se il vento proseguirà col soffiare con questa medesima intensità i tecnici potrebbero decidere di spostare di qualche ora il delicato intervento. Al momento le previsioni di Arpal confermano raffiche fino a 60 km/h ma in rotazione da nord ovest.

La trave pesa circa 2000 tonnellate e sarà issata a circa 40 metri d’altezza attraverso l’ausilio degli strand jack. I martinetti idraulici si trovano per questo motivo già montati sui conci di testa delle due pile in questione.

L’uso degli strand jack permette un maggiore controllo rispetto alle gru, ma l’operazione si preannuncia molto più lunga rispetto a quelle di varo degli impalcati da 50 metri, almeno 8-10 ore. La decisione sarà presa in giornata o domani, a seconda delle previsioni e delle condizioni meteo.

Intanto è per il momento confermata l’operazione di varo della spalla ponente, la parte di viadotto che si collega alla collina di Coronata. Questo pomeriggio a partire dalle ore 15 e fino a fine lavorazioni si renderanno, infatti, necessarie alcune chiusure alternate di corso Perrone. Ed è confermata anche la prova di carico degli strand jack per la trave 8-9, motivo per cui anche via 30 giugno sarà chiusa, da stasera alle 22 fino alle 5 del mattino o fino a cessate esigenze.

L’interdizione alla circolazione veicolare è dovuta al trasporto a mezzo gru del concio da varare, insieme ad alcune parti del nuovo viadotto Polcevera che saranno portate all’altezza della galleria della A10, sovrastante corso Perrone. Il traffico sarà regolato da una pattuglia della Polizia Locale e da alcuni movieri di Per Genova.

Questa settimana secondo l’agenda di cantiere salirà in quota un altro impalcato, sul lato levante, tra le pile 16 e 17.

[tag name=”nuovo ponte”]

In programma altri trasporti eccezionali: 3 conci dalla “Banchina Ansaldo” al cantiere di Levante con partenza alle 22 di questa sera e altri 3 dalle 22 di domani sera. Il percorso seguito dai conci diretti al cantiere di Levante sarà: Via della Superba, via Tea Benedetti, Ponte Pieragostini, via Pieragostini, via Avio, Piazza Vittorio Veneto, Piazza Montano, via Paolo Reti, via Fillak.

Più informazioni
leggi anche
  • Profilatura
    Ponte Genova, l’impalcato è troppo lungo: varo rinviato di qualche ora per “limare” la trave da 100 metri