Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuove protezioni e semafori a chiamata per i pedoni, al via i lavori sulla provinciale Recco-Uscio

Investimento da 1,3 milioni provenienti dal Patto per Genova

Più informazioni su

Recco. Al via nuovi lavori sulla strada provinciale 333 che collega Recco a Uscio in Val Fontanabuona. Ad annunciaro è il consigliere delegato Franco Senarega: “E’ un investimento notevole, abbiamo usufruito di circa 1,3 milioni di fondi del patto per Genova per la ricostruzione dei cordoli in cemento su cui verranno installate barriere in acciaio”.
Ove possibile sarà migliorata anche la larghezza della strada. “Stiamo parlando del tratto tra il km 13 e il km 18 a scendere verso la Fontanabuona – spiega il consigliere – quasi 5 chilometri che usufruiranno anche del ripristino a tratti del manto stradale più ammalorato, lavori che graveranno sull’importo per circa 400mila euro”.
La Città metropolitana ha anche approvato l’installazione da parte del Comune di Recco di tre semafori a chiamata per i pedoni proprio nel tratto iniziale della provinciale 333. “Sta anche terminando la progettazione di ulteriori lavori di rifacimento del manto stradale previsti dal km 2 al km 8 a tratti saltuari, opere finanziate dal Mit per il 2020 per un importo di altri 400mila euro, in modo da migliorare anche la prima porzione della direttrice che ha visto nel 2019 l’asfaltatura del primo tratto, ma che a breve proseguirà verso Uscio”.