Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Minaccia la moglie puntandole un coltello alla gola, arrestato alla Foce

Altro uomo violento in manette a Pontedecimo, nelle due operazioni due poliziotti sono rimasti feriti

Più informazioni su

Genova. Questa notte la polizia di Stato di Genova, ha arrestato in due interventi disgiunti due italiani pregiudicati, uno di 54 anni e uno di 46 per violenza o minaccia, resistenza a pubblco ufficiale e lesioni personali aggravate. Il 54enne è stato anche denunciato per minacce.

Il primo fatto è accaduto a mezzanotte circa in un’abitazione di via Casaregis dove le volanti dell’ufficio prevenzione generale. sono state inviate perché una donna era stata minacciata di morte dal suo coinquilino 54enne che, ubriaco, le ha puntato al petto un grosso coltello da macellaio per poi fuggire quando la vittima ha chiamato la polizia.

Rintracciato in strada, l’uomo è stato condotto in questura dove, senza un’apparente ragione, si è scagliato contro un agente procurandogli lesioni guaribili in 3 giorni.

Le volanti dell’upg e del commissariato Centro sono state poi inviate dalla sala operative in via Poggi, a Pontedecimo, per sedare un’altra animata lite familiare. Appena gli agenti sono arrivati a casa della coppia l’uomo, ha accolti con insultati e minacce per poi colpirli con pugni e calci fino a provocare la slogatura di un polso ad uno degli operatori.

A fatica il 46enne è stato ammanettato e fatto salire sull’auto di servizio, ma durante il tragitto per la Questura, ha scatenato tutta la sua aggressività spaccando il vetro posteriore e cercando di lanciarsi fuori dalla vettura in movimento, senza mai smettere di imprecare contro i poliziotti.
Entrambi verranno giudicati questa mattina con rito direttissimo.