Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mascherine e gel disinfettanti introvabili: in Liguria dilaga la paura per il Coronavirus

Ad oggi non sono noti casi conclamati di contagio, ma la corsa all'autoprotezione ha mandato in tilt le forniture

Genova. Prima del virus, a diffondersi è la paura: la corsa alla mascherina è già diventata di massa, con scaffali orami vuoti praticamente ovunque in tutta la regione.

“Sia mascherine sia gel disinfettanti sono al momento introvabili. Chi ne aveva ancora poche scorte le ha sicuramente finite ed è impossibile riordinarle”. Lo ha detto Carlo Rebecchi, presidente di Federfarma Liguria, a proposito dell’emergenza coronavirus.

Ad oggi nella nostra regione non sono stati registrati casi di contagio: più di quaranta persone sono in isolamento fiduciario dopo essere state in aree considerate focolaio. Scattata però la paura, anche perché sono molte le persone che si muovono tra la costa e la Pianura Padana per ragioni di studio, lavoro o vacanze.

“Per quanto riguarda le mascherine va ricordato che devono essere usate solo per non diffondere ulteriormente il virus o da chi è a contatto con malati dello stesso. Fondamentale è lavarsi le mani come ricordato dal ministero“, ricorda Rebecchi. Le scorte nelle farmacie “sono in continuo riordino, appena arrivano li metteremo a disposizione naturalmente. Tutta la catena distributiva sta facendo il possibile, ma lo stato di panico, per quanto comprensibile, non aiuta“, conclude il presidente regionale di Federfarma.