Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Exi Ericsson, licenziamento collettivo per 234 dipendenti, a rischio i lavoratori genovesi

L'azienda ha perso una grossa commessa per Vodafone e ora vorrebbe licenziare la metà dei dipendenti

Più informazioni su

Genova. La Exi, società al 100% del gruppo Ericsson ha avviato la procedura di licenziamento collettivo per 234 lavoratori su circa 450 a livello nazionale. A Genova lavorano 26 persone nella sede di Erzelli.

L’azienda, che si occupa di servizi, ha recentemente perso una maxi commessa Vodafone. La procedura era nell’aria da settimane, per questo il segretario della Slc-Cgil Fabio Allegretti aveva già chiesto un incontro al governatore della Regione Liguria Giovanni Toti e al sindaco di Genova Marco Bucci ma ancora l’incontro non è stato fissato.

“Non conosciamo ancora i numeri su Genova – spiega Allegretti – ma temiamo siano percentualmente alti, visto che gran parte dei lavoratori genovesi sono tecnici, i più colpiti dalla proceduta e molti lavorano proprio su Vodafone”.
L’assemblea dei lavoratori si svolgerà probabilmente nei prossimi giorni, visto che attualmente come molte aziende genovesi anche i tecnici di Exi lavorano in smart working dopo l’ordinanza della Regione Liguria sul coronavirus.

“Quel che è certo – dice ancora Allegretti – è che chiederemo un intervento forse delle istituzioni locali perché Genova non può permettersi di perdere altri posti di lavoro”.