Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dentro alla nuova business lounge e agli sky box del Ferraris, aggiornato il cronoprogramma dei lavori fotogallery

A fine campionato al via il rifacimento delle due gradinate

Genova. Due “Business lounge” con capienza 55 persone l’una, 40 posti a sedere vista campo, oltre ai 4 sky box, da 12 posti, tra i più grandi del campionato italiano.

business lounge e sky box al Luigi Ferraris

Presentati ufficialmente alla stampa gli spazi collegati alla tribuna d’onore, sorti al posto della vecchia tribuna stampa.

Le business lounge sono a disposizione di chi è seduto in tribuna d’onore, ma anche delle aziende o dei professionisti che vogliono invitare tre o quattro persone senza essere costretti a prenotare lo sky box.

Grandi vetrate e un menù chilometrico per il pre-partita, che per la Sampdoria è fornito da Eataly e dal ristorante Il Marin.

I presidenti invece hanno una lounge riservata con tanto di tavolo tondo apparecchiato. Gli sky box invece sono arredati a seconda delle richieste delle aziende che li prenotano (tavolo stile cena o solo divanetti con sgabelli vista campo). In realtà poi nessuno guarda le partite dietro al vetro. Gli sky box hanno 12 posti riservati proprio sotto la grande vetrata.

L’ascensore che porta al piano è stato ripristinato e, durante il campionato, dovrebbe anche essere completato lo spazio a “quota 34” ossia il ristorante all’ultimo piano.

La tribuna è stato il primo lotto dei lavori che le due squadre si sono impegnate a svolgere per ottenere una cospicua concessione. La Sampdoria fa sapere che a fine campionato saranno avviati i lavori per rifare completamente le due gradinate, visto che le tubature dell’impianto idraulico sono completamente da sostituire. Nel secondo lotto dovrebbero essere compresi anche i lavori al “primo anello” dei distinti, con la creazione di uno spazio migliore per i disabili.

Per i lavori agli spogliatoi e alla sala stampa, interessati da pesanti infiltrazioni d’acqua, occorrerà invece attendere più tempo: serve prima uno studio accurato di regimentazione delle acque.