Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Da Oliviero Toscani parole disumane”, e il Pd chiude ai Benetton sulle concessioni

"Questo signore dovrebbe scusarsi e comunque ci auguriamo che i media non diano più spazio a chi per un briciolo di visibilità è disposto all'orrore"

Più informazioni su

Genova. “Le affermazioni di Oliviero Toscani sono violente, indegne, disumane e ignoranti. Questo signore dovrebbe scusarsi e comunque ci auguriamo che i media non diano più spazio a chi per un briciolo di visibilità è disposto all’orrore”. Così il Partito Democratico ligure in una nota replica alla frase choc del fotografo sulla tragedia di ponte Morandi.

Ma i democratici liguri intervengono anche sul tema delle concessioni: “Anche questo episodio conferma la necessità che lo Stato non conceda più di gestire il bene pubblico a gruppi industriali e finanziari che stanno dimostrando di aver anteposto il profitto all’interesse pubblico e alla dignità umana”.

“Il crollo del Ponte Morandi, con le sue 43 vittime e le sue conseguenze sulla vita di tante persone, tra cui sfollati, lavoratori, attività economiche, il porto, è stata una grande tragedia genovese e nazionale. Tutte le istituzioni e le forze politiche hanno agito da allora senza divisioni di parte, impegnandosi al meglio per sostenere le vittime, gestire l’emergenza in cui ancora siamo e fare ogni cosa perché Genova abbia di nuovo il suo ponte e un futuro”, conclude la nota.