Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, Toti: “Cordoglio per le vittime, grazie al personale sanitario impegnato sull’emergenza”

Il governatore ligure: "Non so se il governo abbia sottovalutato la situazione"

Più informazioni su

Genova. “Oggi purtroppo l’Italia piange le prime due vittime di questo virus per le quali esprimo profondo cordoglio. Voglio ribadire tutta la stima, l’affetto e la riconoscenza per il personale sanitario ligure e italiano che è impegnato a contenere l’emergenza”. Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti a margine dell’avvio dei lavori degli ‘Stati generali della Liguria’ in corso oggi ai Magazzini del Cotone di Genova.

“Certamente occorre molta attenzione – ha sottolineato il governatore della Liguria -. La Conferenza delle Regioni ha accolto i suggerimenti e le indicazioni della Liguria e ha proceduto ad inasprire, nell’ultima riunione col governo, il protocollo che prevede l’isolamento volontario anche per gli adulti di rientro dalla Cina. Credo che nelle prossime ore saranno soprattutto i tecnici a dover dettare le linee di azione per il contenimento del virus”.

“I nostri sanitari – continua il governatore – sono prontissimi ad affrontare la situazione e in Liguria è certamente così: con Alisa e con il nostro Irccs Ospedale Policlinico San Martino siamo pronti a mettere in campo le procedure e intervenire per contenere il virus, che va affrontato con tutta la prudenza e l’attenzione ma senza allarmismi. Sono in contatto costante con la nostra task force per monitorare la situazione”.

“Non so se il governo abbia sottovalutato la situazione: sono molte le cose da tenere insieme, per non inchiodare paese, non farsi prendere da paura ma al contempo proteggere i cittadini. Penso che politica debba rispettosamente fare un passo indietro rispetto alla scienza per adottare tutti i provvedimenti che i nostri professionisti indicheranno come quelli più opportuni da adottare”, ha concluso Toti.