Coronavirus, scuole aperte o chiuse? Gli scienziati genovesi: "Tornare subito alla normalità" - Genova 24
Posizione

Coronavirus, scuole aperte o chiuse? Gli scienziati genovesi: “Tornare subito alla normalità”

Gli infettivologi ribadiscono: "In Liguria nessun rischio, ma la decisione spetta alla politica"

Generica

Genova. Tornare subito alla normalità. Almeno in Liguria, dove al momento non c’è alcun rischio di propagare il contagio da coronavirus. È quello che sostengono gli esperti convocati dall’unità di crisi dell’Università di Genova, riunita oggi per la prima volta a una settimana dall’inizio dell’emergenza nazionale. Anche se, chiariscono tutti in coro, “la decisione sarà di tipo politico”.

“Al momento sul territorio ligure non abbiamo alcun caso autoctono – spiega Giancarlo Icardi, direttore del dipartimento di igiene dell’Università di Genova – perché sia i casi di Alassio che quello nello spezzino hanno una stretta correlazione epidemiologica con le zone calde. Se dovessi decidere oggi, premesso che la decisione sarebbe politica, il mio parere tecnico sarebbe che il ritorno alla normalità ci può stare tutto”.

“Auspico come tutti un ritorno alla normalità – ribadisce Matteo Bassetti, direttore della clinica di malattie infettive del policlinico San Martino -. La scorsa settimana c’è stato un innalzamento del livello di attenzione che viene dal governo centrale. Le Regioni si sono dovute adeguare. Se adesso si deciderà diversamente, io personalmente lo condivido. Se la decisione sarà diversa, da uomo del sistema sanitario nazionale obbedirò. Da libero cittadino dico che sarebbe giusto tornare molto rapidamente a una situazione di normalità”.

Ma allora perché revocare le misure assunte quando il numero dei contagiati era molto più basso di oggi? “Vi ricordo che erano passate 36 ore da quando avevamo un caso confermato dall’Oms con un quadro epidemiologico che evolveva di ora in ora – spiega Filippo Ansaldi, direttore della prevenzione di Alisa – Ora abbiamo accumulato una settimana di esperienza, abbiamo imparato qual è l’impatto del virus, sappiamo cosa è successo in Lombardia e in Veneto”.

leggi anche
aula, scuola, elementari
Ancora incertezza
Coronavirus, su riapertura scuole si decide domenica: “Servono dati aggiornati”
Il coronavirus svuota locali e bar a Genova
Grido d'allarme
Coronavirus, scuole chiuse e paura del contagio svuotano i bar del centro: “E’ come dopo il ponte Morandi”
Generica
Chiarezza
Coronavirus, ordinanza di Regione Liguria: ecco le precisazioni su eventi, scuole e funerali
Generica
Scontro
Coronavirus, la stoccata di Bassetti: “Il gufo Burioni ci ha chiesto scusa”
Generica
Intervista
L’infettivologo Bassetti: “In Italia non è morto nessuno di coronavirus, basta bollettini di guerra”
Generica
L'esperto
Coronavirus, l’infettivologo Bassetti: “Può arrivare anche in Liguria, ma abbiamo affrontato di peggio”
Sedi istituzionali e palazzi e piazze simbolo della città
Aperta o chiusa?
Coronavirus, domenica si decide anche per l’università: “In caso di chiusura lezioni via web”
discoteca
Precisazione
Coronavirus, in Liguria chiuse anche discoteche e sale da ballo per tutto il weekend
amiu scuola
Chiarimento
Coronavirus, per tornare a scuola non servirà il certificato medico (ma ci saranno eccezioni)
NON usare
Conseguenze
Coronavirus, la chiusura delle scuole in Liguria lascia senza stipendio 3.500 lavoratori
Scuola studenti classe
Social
Coronavirus, genovesi spaccati su “scuole aperte” e “scuole chiuse”. Toti: “Salute prima di tutto”
Coronavirus, Toti ad Alassio
Il punto
Coronavirus, 20 casi positivi in Liguria ma 24 contagiati sono stati trasferiti in Piemonte