Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, lunedì si apre il tavolo di crisi economica tra istituzioni e operatori

"Riapriamo un tavolo che ha già ben operato nelle precedenti situazioni di emergenza" annuncia l'assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti

Più informazioni su

Genova. È stato convocato per lunedì 2 marzo alle 15, su proposta dell’assessore regionale allo sviluppo economico Andrea Benveduti, un tavolo di crisi economica in Regione con le istituzioni e gli operatori economici liguri a seguito della situazione legata al Coronavirus.

“Nell’attesa che vengano presi provvedimenti rapidi e urgenti da parte del Governo – dice l’assessore – ci aspettiamo di raccogliere da questo incontro suggerimenti utili per declinare al meglio le iniziative regionali, limitatamente ai mezzi a nostra disposizione. Crediamo sia importante, proprio come fatto un anno e mezzo fa con l’emergenza Morandi, muoverci in direzione di un percorso condiviso di interventi che dia sollievo finanziario, sostegno al lavoro e sviluppo a medio e lungo termine all’intero settore”.

“La mia sensazione è che questo sia un danno economico paragonabile, se non superiore, a quello di Ponte Morandi – continua – il problema è che in questo caso la situazione si protrae nel tempo, bisogna lavorare sulle situazioni immediate da 0 a 3 mesi, e da 3 a 12, ma anche pensare a un piano strutturale di marketing territoriale oltre i 12 mesi per recuperare quanto perso”. I principali settori a essere colpiti sono commercio, artigianato, portualitá e sopratutto turismo.

“Marzo è il mese in cui si comincia a pensare alle vacanze – conclude – e le notizie diffuse a livello internazionale non fanno bene al turismo regionale”.