Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus ad Alassio: presidio per medici e personale sanitario, ancora 79 persone in quarantena fotogallery

Utilizzati locali sfitti di un condominio davanti agli hotel, il bilancio degli alloggiati in isolamento

Più informazioni su

Alassio. E’ stato allestito un presidio per medici e personale sanitario davanti agli alberghi “Bel Sit” e “Al Mare” di Alassio.

Questa mattina sono iniziate le operazioni di allestimento che hanno riguardato alcuni locali sfitti di un condominio proprio davanti ai due hotel al centro dell’emergenza coronavirus. In questo modo sarà garantito uno spazio adeguato per mantenere fisso un presidio sanitario operativo, come richiesto dallo stesso vice sindaco reggente Angelo Galtieri: presenza, assistenza e intervento per ogni evenienza.

Negli spazi scelti per il presidio sono presenti anche i dispositivi medico-saniatri necessari alla situazione.

Un punto di appoggio con brandine e possibilità di cambio per medici e operatori impegnati nell’emergenza. Nella mattinata sono stati eseguiti anche gli allacci per luce e gas. I vetri dei locali al piano terra sono stati oscurati.

Intanto dalla proprietà dei due alberghi sono stati resi noti i numeri delle persone ancora presenti all’interno e in quarantena. Ecco la situazione attuale: al “Bel Sit” 29 ospiti e 12 dipendenti, per un totale di 41 alloggiati; per l’hotel “Al Mare” 30 ospiti e 8 dipendenti, per un totale di 38 alloggiati.

In tutto restano in isolamento forzato a seguito del rischio contagio 79 persone.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULL’EMERGENZA