Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cerca di derubare un paziente ricoverato al Galliera: fermato dai sanitari e arrestato dalla polizia

L'aggressore è un 47enne genovese con molti precedenti. E' in carcere e potrebbe essere autore di diversi furti

Più informazioni su

Genova. Intervento dei poliziotti delle volanti martedì sera all’ospedale Galliera. A richiedere rinforzi è stato l’operatore del posto fisso di Polizia poiché un uomo, dopo aver tentato di rubare effetti personali di un degente del reparto ortopedia, stava tentando di guadagnarsi la fuga correndo per le corsie.

Giunti sul posto, gli operatori hanno visto, all’esterno del nosocomio, due dipendenti dell’ospedale che stavano trattenendo il ladro, un 47enne genovese, subito preso in consegna dagli agenti.

Secondo quant ricostruito un paziente ricoverato nel reparto di ortopedia aveva sorpreso l’uomo, del quale ha poi fornito una descrizione precisa, che rovistava nel suo comodino e lo aveva messo in fuga.

Un’infermiera imbattutasi nell’intruso gli aveva chiesto le ragioni della sua presenza nel reparto, domanda alla quale l’aspirante ladro aveva risposto con una precipitosa corsa verso l’uscita. Nel tentare di raggiungere l’esterno, tuttavia, era stato fermato da un addetto antincendio e da un altro infermiere coi quali aveva ingaggiato una colluttazione provocando loro lievi lesioni.

Il 47enne, con precedenti, anche piuttosto recenti, per reati predatori, è stato arrestato per tentata rapina.

Le indagini in corso appureranno se egli sia il responsabile di alcuni furti commessi con modalità analoghe a quello di martedì scorso.
L’uomo infine è risultato destinatario di un ordine di cattura per sospensione della misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali.

All’esito dell’udienza del processo con rito direttissimo che si è svolta ieri mattina, il genovese è stato sottoposto alla misura della custodia cautelare in carcere e ristretto nella locale casa circondariale di Marassi.