Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

CDM Futsal Genova, sconfitta di misura con la Sandro Abate Avellino risultati

A Cercola la squadra ligure gioca alla pari con una formazione che disputerà i playoff, ma non basta per fare punti

Genova. Nel girone di andata, negli incontri con Pescara e Avellino, la CDM Futsal Genova aveva subito due sconfitte, segnando 2 reti e subendone 8. Nel girone di ritorno i biancoblù hanno affrontato in trasferta queste due avversarie e l’esito è stato praticamente identico: due partite perse, incassando nuovamente 8 gol e segnandone uno solo in più.

L’unico fatto positivo è legato alle sconfitte, nella ventitreesima giornata, delle altre compagini che lottano per salvarsi con i liguri. Petrarca, Aniene e Latina sono state tutte battute; la partita dell’Arzignano è stata rinviata, ma difficilmente farà punti a Rieti.

La CDM Futsal Genova rimane in tredicesima posizione, appaiata alla Cybertel Aniene. Quest’ultima è stata sconfitta dalla Todis Lido di Ostia, che corre verso la salvezza diretta. Un’utopia, ormai, per i genovesi che, per restare in Serie A, dovranno passare attraverso lo spareggio playout, sperando di arrivare a disputarlo.

A Cercola la CMD ha lottato alla pari con la Sandro Abate Avellino, uscendo battuta per 3-2 dopo aver condotto fino ad 1 minuto e 17 secondi dalla fine del primo tempo.

Marcelo Batista, allenatore dell’Avellino, ha schierato Francesco Molitierno, Andrè Fantecele, Massimo Abate, Dian Luka Barbieri Miotto, Victor Rossi Mello nel quintetto iniziale; Raffaele Vitiello, Fabiano Assad, Davide De Crescenzo, Cristian Testa, Bebetinho, Carlos Augusto Kakà, Mario Iandolo, Gabriele Pio De Luca.

Milton Gomes Vaz ha inizialmente mandato in campo Raffaele Lo Conte, Andrea Ortisi, Riccardo Caputo, Eriel Pizetta, Sergio Jimenez Keko, potendo contare anche su Yuri Pozzo, Andrea Lombardo, Simone Foti, Joao Vitor, Daniele Manca, Matteo Piccarreta, Juanillo, Renan Pizzo.

Hanno arbitrato Vincenzo Brischetto (Acireale) e Luca Michele De Candia (Molfetta); al cronometraggio Pasquale Crocifoglio (Napoli).

Dopo 1’26” Mello commette un tocco di mano in area. Ammonizione e tiro dal dischetto che Ortisi realizza. La CDM, in campo in maglia gialla con fantasie blu, calzoncini e calzettoni blu, regge bene e costringe altri due giocatori locali, Fantecele e Fabiano, al cartellino giallo.

Entrambe le squadre hanno buone occasioni da rete; a 18’43” arriva il pari dei locali firmato da Dian Luka con un destro al volo. Si va al riposo sull’1 a 1.

In apertura di secondo tempo Lo Conte dice di no a Dian Luka, ma a 3’50” subisce la rete di Mello con un sinistro dalla distanza. A 18’53” Dian Luka, che poco prima aveva colpito un palo, infila la CDM che stava giocando col portiere di movimento. A 7 secondi dalla sirena Joao Vitor rende meno pesante il passivo dei genovesi segnando il 3 a 2.

La CDM Futsal Genova tornerà a giocare venerdì 6 marzo alle ore 21 a Varazze contro il Kaos Mantova.