Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Campionato Primavera: Sampdoria-Bologna 4-2

I ragazzi di Cottafava confermano contro il Bologna di meritare la zona play off, assestandosi al quinto posto

Bogliasco. Decimo risultato utile consecutivo per i ragazzi di mister Cottafava, che confermano – contro il Bologna di Troise, privo di sette giocatori “prestati” alla prima squadra di Mihajlovic – di meritare la zona play off, assestandosi addirittura al quinto posto, in attesa del posticipo di lunedì prossimo della Roma contro il Napoli.

E’ D’Amico a sbloccare il match, poco prima della mezz’ora, su rigore da lui stesso conquistato (deviazione con il braccio di Mattia Pagliuca, figlio di Gianluca), mentre la firma sulla seconda rete è di Balde, messo in porta da una perfetta imbucata di Siatounis, ad inizio ripresa.

Il tris, anche se lo realizza D’Amico, al 65° su penalty, è merito di Prelec, che da vero centravanti boa (ma il ragazzo corre per tre), difende palla, spalle alla porta, finché Di Dio, appena entrato, lo mette giù in area.

Dieci minuti dopo, lo stesso Di Dio si fa perdonare, dato che l’arbitro Ruben Arena gli fischia il rigore a suo favore, per un intervento da tergo di Brentan. E’ Saputo ad accorciare le distanze dal dischetto (3-1).

La partita potrebbe riaprirsi all’80°, ma è bravo Raspa a dire di no, con i piedi in modo acrobatico, al neo entrato Rabbi e così è proprio Brentan a realizzare il poker, mettendo in rete, a porta vuota, un errato rinvio di Molla.

C’è ancora tempo per il migliore del Bologna, Farinelli, di mettere il suo nome nel tabellino del match, a livello statistico, segnando, con una perfetta punizione a giro il secondo goal dei felsinei.

Un bravo a mister Cottafava, che ha potuto permettersi nel finale di dare spazio a tanti ragazzi, in vista della sfida di sabato prossimo in casa del Torino.

Queste le formazioni scese in campo:

Sampdoria (4-2-3-1): Raspa; Angileri, Veips, Rocha, Giordano; Francofonte (dal 94° Amado), Siatounis; Balde (dal 94° Scaffidi), Stoppa (dal 55° Brentan), D’Amico (dal 67° Yayi Mpie); Prelec (dal 67° Gerbi)

A disposizione: Boschini, Zovko, Vaghi, Obert, Ercolano, Sabattini

Bologna (3-4-3): Molla; Portanova (dal 74° Martimbianco), Saputo, Khailoti: Lunghi (dal 59° Boriani), Acampora, Farinelli, Grieco (dal 74° Rabbi); Uhunamure, Rocchi (dal 59° Di Dio), Pagliuca (dal 59° Paananen)