Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Campionato Primavera, la Sampdoria non va oltre il 2-2 con il Chievo

La doppietta del clivense Rovaglia pareggia le reti blucerchiate di Baldé e D'Amico

Bogliasco. La Primavera blucerchiata si fa imporre il pareggio (2-2) dal Chievo, nel posticipo del campionato Primavera 1, giocato sul terreno del “Riccardo Garrone” di Bogliasco.

Il mister doriano Cottafava e quello clivense Mandelli mandano in campo le seguenti formazioni.

Sampdoria (3-4-3): Raspa; Vaghi, Rocha, Veips; Siatounis, Brentan, Sabattini, Canovi; Prelec, D’Amico, Baldé

Chievo (4-3-3): Bragantini; Pavlev, Farrim, Leggero, Munaretti; Karamoko, Zuelli, Sperti; Tuzzo, Rovaglia, Makni

Al 2° passa in vantaggio il Chievo con Rovaglia, che finalizza un assist di Karamoko

La risposta della Samp è immediata e (al 4°) arriva il pareggio con Baldé, che ribatte a rete la conclusione dagli undici metri di D’Amico, respinta da Bragantini

Al 34°, dopo una traversa centrata da Baldè, arriva il vantaggio doriano con D’Amico, la cui conclusione non dà scampo all’estremo difensore veneto

La rete del definitivo 2-2 arriva (al 58°) con Ravaglia (attaccante nel giro della prima squadra del Chievo) il cui tiro finisce alle spalle di Raspa.

Da segnalare l’esordio, dal primo minuto del difensore (classe 2001) Stefano Vaghi, prelevato dall’Inter, mentre i tre giocatori arrivati dalla Juventus, nell’operazione che ha portato Giacomo Vrioni in bianconero, Erik Gerbi, attaccante (classe 2000), Matteo Stoppa, attaccante (classe 2000) e Nicolò Francofonte, centrocampista (classe 2001) sono entrati a partita in corso.