Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Autostrade, viadotti Recco e Campodonico a rischio: divieti e restrizioni di carico fotogallery

Le ispezioni del super perito del ministero Placido Migliorino hanno fatto seguito ai reportage di Genova24: scattate le procedure di sicurezza

Genova. Restringimenti di carreggiata, divieto di passaggio di carichi straordinari e divieti di sorpasso. Sono alcune prescrizioni disposte dall’ispettore del ministero delle Infrastrutture Placido Migliorino dopo l’ispezione su nove viadotti della rete ligure.

Tra questi anche il viadotti Recco e i cinque viadotti Campodonico, il cui stato di salute era stato documentato dai reportage di Genova24, a cui sono seguite le nuove ispezioni da parte del super perito del Mit Placido Migliorino

In particolare per i cinque ponti Campodonico della A12 Genova-Livorno, il super esperto ha disposto il restringimento di carreggiata della corsia di sorpasso per i viadotti 1, 2 e 3.  Stesso provvedimento ma per la corsia di emergenza per il 4 e il 5. Per tutti, invece, è stato deciso il divieto di sorpasso per i mezzi pesanti con una distanza tra mezzi di cinque metri e divieto di transito di carichi straordinari.

In A12, per il viadotto Recco disposto il divieto di trasporto eccezionale e divieto di sorpasso con distanza di 50 metri tra mezzi pesanti: lo scorso novembre avevamo “scoperto” numerose parti di copriferro slavate e un pilone completamente allagato da diversi centimetri d’acqua. Il ponte era stato successivamente oggetto di una nuova ispezione voluta dal Mit.

In A10 Genova-Ventimiglia, per il viadotto Voltri disposto il divieto a carichi straordinari e divieto di sorpasso ai tir con obbligo di distanza di 100 metri. Per il Costa (A10) e il Montanesi (A7 Genova-Milano) nessuna prescrizione ma è stato chiesto un approfondimento di indagine. Sempre in A12 nella rampa dello svincolo di Chiavari previsto il restringimento di carreggiata e divieto di trasporti eccezionali.