Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Autoparco a Cornigliano, il Pd: “Nostri odg inammissibili? La giunta Bucci ha paura del consiglio”

Genova. Nel corso della discussione di bilancio del Comune di Genovain corso in questi due giorni a Palazzo Tursi, la giunta ha dichiarato inammissibili tre ordini del giorno prima presentati dal gruppo consiliare del Partito Democratico sulla vicenda dell’autoparco previsto in un’area ex Ilva dietro villa Bombrini a Cornigliano.

I documenti impegnavano l’amministrazione a rispettare l’accordo di programma del 2005 e le norme contenute nel piano urbanistico comunale confermando la destinazione d’uso a parco urbano delle aree intorno a villa Bombrini, che il Comune e la Regione vogliono invece trasformare, anche se in via temporanea, in parcheggio per camion.

“Abbiamo chiesto che la segreteria generale specifichi per iscritto le motivazioni dell’inammissibilità dei documenti per presunta non pertinenza alla delibera di bilancio – dicono dal gruppo Pd – ma la ragione è tutta politica: sulla controversa questione di Cornigliano, la giunta ha paura del voto del consiglio comunale”.

“E’ per questo – continuano i dem – che l’amministrazione Bucci pensa di autorizzare il parcheggio senza proporre al Consiglio la modifica del piano urbanistico. E’ per questo che non vengono ammessi al voto perfino gli ordini del giorno sulla questione. Non ci arrendiamo, faremo in modo che la questioni torni in Consiglio Comunale”.