Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Genova nuova residenza assistenziale per malati di Alzheimer, assunzioni in corso foto

97 posti letto complessivi suddivisi su tre piani, una palestra attrezzata di oltre 70 metri quadrati

Genova. Coopselios, azienda di servizi alla persona, ha aperto a Genova una struttura residenziale dedicata all’assistenza e alla riabilitazione delle persone anziane, primo polo tecnologicamente evoluto per la gestione e la cura delle patologie legate all’Alzheimer.

Il nuovo Centro Polifunzionale Danilo Ravera – che ha sede in viale Cembrano 11, zona Sturla, a pochi chilometri dal centro della città – ha 46 stanze doppie e 5 stanze singole per 97 posti letto complessivi suddivisi su tre piani, una palestra attrezzata di oltre 70 metri quadrati e parcheggi esterni e interni riservati per i visitatori.

In ogni piano ci sono spazi comuni dedicati alla socialità e salotti riservati dotati di tv e tisaniere.

L’edificio, oggetto di importanti lavori di ristrutturazione, ampliamento e riqualificazione energetica, risponde perfettamente alle nuove linee guida e di indirizzo sanitario stabilite dalla Regione Liguria.

Nel centro è presente un’équipe multidisciplinare di medici specialisti, fisioterapisti, infermieri, animatori e terapisti occupazionali, Oss (operatori sociosanitari).

Tra i servizi presenti, la cartella sanitaria informatizzata che contiene, in formato digitale, l’intera storia clinica della persona e il suo piano di assistenza individuale.

Nei casi di persone affette da disturbi cognitivo-comportamentali, in linea con i più evoluti standard sanitari, sono inoltre attivi sistemi di controllo tecnologico in grado di garantire la massima sicurezza per i residenti.

“La struttura si avvarrà della collaborazione di circa una cinquantina di persone di staff in corso di selezione sul territorio genovese e ai quali garantiremo un adeguato percorso di formazione continuativa, secondo gli standard richiesti dalla normativa e da Coopselios – sottolinea il direttore dell’area Liguria Alex Roncaglia – in linea con quanto sempre fatto da Coopselios in altre province liguri, in Italia e all’estero dove, oltre a mettere a disposizione servizi qualificati in grado di migliorare la qualità di vita delle persone, offre reali opportunità per aiutare i territori a crescere”.