Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Spada: la seconda prova regionale ha qualificato diciotto atleti per Caorle

Sara De Alti e Massimiliano Gambella sono i vincitori della competizione

Savona. Domenica 9 febbraio, a Savona, è proseguito il cammino verso i campionati italiani Assoluti del prossimo giugno con la seconda prova regionale di spada che ha selezionato otto spadiste e dieci spadisti; gli atleti qualificati avranno il diritto di partecipare alla qualificazione nazionale che si disputerà a Caorle alla fine di marzo.

Nelle due gare si sono imposti Sara De Alti (Cesare Pompilio) per la spada femminile e Massimiliano Gambella (Circolo della Spada Liguria) per la spada maschile.

Sara De Alti ha superato in finale Alice Cassano (Chiavari Scherma) col punteggio di 15-12; salgono sul terzo gradino del podio Martina Maggio e Letizia Ambrosetti (entrambe del Club Scherma Rapallo) e completano le atlete qualificate Margherita Baratta di Genovascherma, Anita Corradino e Alice Ferri della Cesare Pompilio ed infine Paola Annitto di Arenzano.

Nella prova maschile Massimiliano Gambella ha battuto in finale Giorgio Ivaldi (Cesare Pompilio) per 15-12 con Jacopo Musso della Cesare Pompilio e Fausto Buratti del Circolo della Spada Liguria appaiati sul terzo gradino del podio. Completano l’elenco dei qualificati Filippo Severini (Cesare Pompilio), Ludovico Galleani e Filippo Dagnino (entrambi del Circolo della Spada Liguria), Enrico Campanile (Leon Pancaldo di Finale Ligure), Giorgio Falcone e Stefano Bianchi (entrambi di Genovascherma).