Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Usa Iran, l’ora di silenzio per la pace a De Ferrari non è mai stata tanto attuale

Come ogni mercoledì, dalle 18 alle 19: dall'11 settembre 2001 nella piazza genovese alcune persone si radunano per dire no alle guerre

Genova. Sarà la 919esima ora di silenzio per la pace e contro la guerra quella che oggi, mercoledì 8 gennaio, dalle 18 alle 19, si svolgerà come ogni settimana in piazza De Ferrari, davanti al porticato di palazzo Ducale.

Una manifestazione di pacifismo mai così attuale, nelle ore convulse che vedono lo scontro tra le forze Usa e quelle iraniane e il rischio della deflagrazione di un nuovo conflitto internazionale incentrato sul Medio Oriente.

L’ora di silenzio per la pace è organizzata dall’11 settembre 2001 (l’attacco terroristico alle torri gemelle e il contrattacco militare americano in Afghanistan) dalla Rete controG8 e dal Centro ligure di documentazione per la pace. Essa continua ad aver luogo in piazza De Ferrari ogni mercoledì, anche festivo.

Gli organizzatori hanno espresso la loro critica alla nuova strategia Usa. “Ancora una volta gli Usa hanno sbrigativamente assassinato un nemico del loro paese. Questa volta è toccato in Iraq al generale iraniano Soleimani; e nessuno è in grado di prevedere le conseguenze di questa ennesima violazione statunitense del diritto internazionale”.