Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Università, affitti più trasparenti per i “fuori sede” grazie ad accordo con Ape Confedilizia

Contratti più trasparenti per gli studenti mentre inproprietari edilizi che voglio affittare avranno accesso alla “bacheca alloggi” dell’università allargando il proprio mercato

Più informazioni su

Genova. Sono poco meno di 10 mila gli studenti fuor sede che frequentano l’università di Genova e che, spesso, si trovano nella necessità di affittare stanze o abitazioni condivise. Una situazione che, fino a ora, trovava risposta, principalmente, nelle varie bacheche studentesche, compresa quella virtuale realizzata dall’Ateneo, ma che adesso, grazie alla convenzione firmata tra Università di Genova e Ape Confedilizia Genova, sarà più semplice e più sicura.

Accordo Ape Confedilizia Universita

Le parti, infatti, si impegnano a collaborare nella ricerca di alloggi per gli studenti e soprattutto per predisporre contratti agevolati a favore di questi ultimi. Ma non solo: oltre all’accordo territoriale per i contratti d’affitto a canone agevolato, il protocollo impegna le due parti per numerose e diverse attività di collaborazione anche culturali.

“Questo accordo, quindi, permetterà di avere contratti in regola – ha ricordato il rettore, Paolo Comanducci – e, al tempo stesso,  permettiamo a tutti gli associati di Confedilizia di entrare in contatto con e stipulare contratti con ragazzi che, grazie ai nostri database, sono controllabili. Infine tradurremo gli annunci in varie lingue perché puntiamo ad avere studenti delle lauree magistrali in lingua inglese che provengono da paesi stranieri. Da India, Cina, est europeo. Questo accordo, quindi, permettera di aumentare la ricettività degli studenti fuori sede a Genova”.

Centrale, in questo accordo, sarà il portale “Bacheca alloggi”, dove è possibile  pubblicare un annuncio di affitto. “Dal punto di vista pratico potranno essere inseriti i dati relativi alle unità immobiliari messe in locazione dai nostri associati – spiega il presidente di Ape Confedilizia, Vincenzo Nasini – nella bacheca predisposta dall’Università per aiutare gli studenti nella ricerca di abitazioni. In questo modo si potrà facilitare l’incontro tra il potenziale inquilino e il locatore. Dal nostro punto di vista, inoltre, ci saranno attività di assistenza nella stipula di contratti affinché sia conforme alla legge e agli accordi territoriali”.