Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pulizie dei treni in Liguria, stabilizzati sei lavoratori ma la battaglia non è finita

Resta lo stato di agitazione: la vertenza non è ancora conclusa perché ci sono altri lavoratori da stabilizzare

Più informazioni su

Genova. Lo scorso 16 gennaio si è svolto un incontro tra Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Salpas Orsa e la ditta Boni. Quest’ultima, società appaltatrice che gestisce i servizi di pulizia per Trenitalia, aveva deciso di non stabilizzare 6 lavoratori a tempo determinato, pur in presenza dei carichi di lavoro.

Le organizzazioni sindacali hanno immediatamente proclamato sciopero a tutela dei lavoratori e degli utenti. A seguito della trattativa la Boni si è resa disponibile ad assumere a tempo indeterminato i 6 addetti alle pulizie. Si tratta di un ottimo risultato che ha portato alla sospensione dello sciopero previsto per il 23 gennaio.

Lo stato di agitazione permane in quanto la vertenza non è ancora conclusa perché ci sono altri lavoratori da stabilizzare ed occorre anche aumentare le ore dei lavoratori part time.