Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Porto di Genova, al terminal Psa di Pra’ arriva il secondo binario ferroviario

A fine anno lavori completati per il sestuplicamento dei binari dello scalo di Genova Pra' Mare

Più informazioni su

Genova. È stato inaugurato al terminal Psa di Genova Pra’ il secondo binario ferroviario di collegamento tra le banchine e lo scalo di Genova Pra’ Mare. Un’infrastruttura realizzata da Rfi e Italferr, costata 30 milioni di euro, che rappresenta il primo intervento del piano del ferro per il porto di Genova, definito dall’Autorità portuale e dalle ferrovie per il potenziamento dei bacini portuali di Ponente.

Alla cerimonia, insieme all’amministratore delegato di Psa Italia Giuseppe Danesi, hanno partecipato il governatore della Regione Liguria, Giovanni Toti, il presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini, il sindaco di Genova Marco Bucci, il presidente del Municipio Ponente Claudio Chiarotti e il direttore investimenti di Rfi, Vincenzo Macello.

Le attività ora proseguono fino al completamento, attualmente previsto a dicembre 2020, del sestuplicamento degli attuali quattro binari dello scalo, del passaggio a livello di separazione tra i movimenti ferroviari e quelli stradali, del nuovo varco doganale e dell’adeguamento dei sistemi di segnalamento. A seguire è previsto l’ampliamento del fascio merci e l’allungamento dei binari a 750 metri.

Il doppio collegamento del terminal Psa e la nuova configurazione dello scalo consentiranno il raddoppio della capacità di movimentazione, garantendo un incremento della capacità complessiva dello scalo assecondando così la crescente domanda di traffico, attuale e futura e superando definitivamente una criticità infrastrutturale che storicamente ne limitava i traffici merci.