Ponte Genova, Toti: “Parlare con Aspi per la futura gestione? Mi pare scontato” - Genova 24
Commento

Ponte Genova, Toti: “Parlare con Aspi per la futura gestione? Mi pare scontato”

Il presidente della Regione dopo le dichiarazioni del sindaco Bucci. E aggiunge: “Concessioni a parte sarebbero uno stravagante pensiero”

Generica

Genova. “Credo che sia piuttosto scontato iniziare a parlare con Aspi per la futura gestione del nuovo ponte, perché Autostrade per l’Italia gestisce attualmente i tronconi di strada a ponente e a levante, anche se non so cosa sia stato detto al sindaco Bucci”.

Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti commenta la dichiarazione fatta ieri dal sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione Marco Bucci: “A me hanno detto in via non ufficiale che devo iniziare a parlare con Autostrade”.

Toti prosegue con una battuta: “A meno che non si voglia pensare come Benigni e Troisi a un passaggio a livello con un Fiorino per chi attraversa il ponte sotto un’altra gestione, quel ponte verrà in qualche modo riconsegnato a chi gestisce il troncone di strade a monte e a valle, ad oggi, al netto delle liti, mi sembra che sia Aspi a gestirlo, quindi se quando il ponte sarà inaugurato sarà ancora Aspi a gestire quelle autostrade, verrà consegnato a loro. Se sarà un altro verrà gestito da un altro”.

Il governatore ligure conclude: “Quindi è piuttosto scontato, a meno che qualcuno negli stravaganti pensieri che su quel ponte abbiamo visto sorgere nelle fantasie malate di questo Paese, dalle altalene alle fionde giganti, non pensi di fare delle concessioni a parte”.

leggi anche
Generica
Ipse dixit
Nuovo ponte, Bucci: “La futura gestione? A me hanno detto di parlare con Autostrade”