Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Non è “morto” per sempre, presto i lavori per riattivare il pannello del metrò a De Ferrari

Sarebbe molto utile per sapere se scendere ai binari o magari restare in fermata in attesa di un bus, ma i led sono ko da tempo

Genova. “Scendo e prendo la metro, ma chissà quando passa, o resto in fermata?”. In quanti si fanno questa domanda, alla fermata Amt di piazza De Ferrari, proprio allo sbocco di quella sotterranea della metropolitana. Domanda a cui sarebbe semplice dare una risposta, se non fosse che il pannello elettronico montato all’uscita delle scale del metrò – installato per segnalare i tempi di arrivo dei treni per Brignole e per Brin – non funziona da mesi.

Già in passato l’efficienza del pannello aveva dato segnali di cedimento. A volte le scritte e i minuti erano ben visibili, altre volte le lettere luminose sembravano come impazzite. Ultimamente sulla schermo nero ci sono un paio di led funzionanti e nulla più.

Ma da Amt spiegano che sono al corrente della situazione e che il disservizio non durerà ancora per molto. Si tratta, spiegano, di un problema di usura dei sistemi interni che, deteriorati, non comunicano più con i led.

L’azienda di trasporto pubblico genovese è in attesa di un’offerta da parte del fornitore del servizio per capire se sia più conveniente riparare il pannello o, viste le sue condizioni, sostituirlo del tutto.