Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Milan-Samp, Ibrahimovic tanto fumo e poco arrosto: i blucerchiati tornano a casa imbattuti risultati

I blucerchiati giocano un'ottima gara, sfiorando più volte la possibiiltà di fare loro l'intera posta

Milano. Nebbia al Meazza… più che luci a San Siro… è questa la sensazione che si prova avvicinandoci allo stadio…

Poi entri e lo trovi brulicante di tifosi, accorsi in massa, richiamati dalla stella Ibrahimovic, che ha fatto da calamita, riaccendendo gli entusiasmi rossoneri...

Sarà dura uscire indenni, ma la Sampdoria di Claudio Ranieri ha tutte le intenzioni di provarci.

Intanto Ibra parte dalla panchina, perché queste sono le formazioni consegnate dai mister Pioli e Ranieri al direttore di gara, sig. Massa di Imperia.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Krunic, Bennacer, Bonaventura; Suso, Piatek, Calchanoglu

Sampdoria (4-4-2); Audero; Bereszynski, Chabot, Colley, Murru; Ramirez, Thorsby, Vieira, Linetty; Gabbiadini, Quagliarella

Pioli tiene molto alti Calabria e Hernandez, che devono attaccare in ampiezza, mentre Ranieri difende su tre linee molto compatte e strette

Al 5° Donnarumma anticipa Thorsby, che si era ben inserito

All’11° ripartenza blucerchiata, la conclusione di Ramirez è deviata in corner

Al 12° ammonito Krunic per entrata scorretta su Ramirez

Al 22°  su corner di Suso, doppia opportunità per il Milan, con Hernandez e Bonaventura

Al 26° tiro di Suso, bloccato a terra da Audero

Al 28°  esce, per infortunio, Gaston Ramirez (il migliore della Samp, insieme a Colley), al suo posto Depaoli

Al 31° Quagliarella vanifica un contropiede, sbagliando il passaggio a Depaoli

Al 37° Massa non ammonisce Piatek per simulazione

Al 38°  straordianrio recupero di Chabot su Suso

Al 39° giallo a Depaoli per fallo su Hernandez

Al  41° infortunio a Depaoli che viene sostituito da Jankto, Samp sfortunata, a Ranieri resta solo un cambio

Linetty passa a destra e Jankto a sinistra

Al 44° tiro da fuori area di Suso, fischiato dal pubblico del Meazza

Massa concede tre minuti di recupero, durante i quali viene annullato un goal a Jankto per fuorigioco millimetrico di Gabbiadini

Si va al riposo sullo 0-0

Al 46° tiro di Calhanoglu, ma Audero è attento

Al 49° Gabbiadini si invola verso la porta, ma Donnarumma ed Hernandez compiono un autentico miracolo, negando il goal alla Samp

Ibrahimovic prende le ultime raccomandaziomi tecniche da Pioli e si appresta ad entrare,

Al 54° entrano Ibra e Leao per Piatek e Bonaventura

Al  55° clamorosa doppia occasione sprecata dalla Sampdoria con Gabbiadini (miracolo di Donnarumma ) e Vieira

Milan tenuto a galla dal suo portierone

Al 57° errore di Calabria, ma Gabbiadini si divora il vantaggio

Al  58° testa di Ibrahimovic  e ad Audero battuto, l’ottimo Colley stoppa sulla linea di porta di sinistro e rinvia di destro

Al 62° conclusione debole (di testa) di Ibrahimovic

Al 64° Leao col mancino impegna Audero, che devia in corner

Al 66° gran destro di Thorsby (fuori di poco), che viene ammonito un minuto dopo

Al 69° ammonito Colley

Al 70° Leao su sponda di Musacchio, non trova la porta

Al 75° ancora fischi per Suso, che spara alle stelle

Al 77° ammonito Bereszynski per fallo su Leao

La Sampdoria non riesce più a ripartire, pesano le tante occasioni sprecate

All’ 84°  Ekdal entra al posto di Quagliarella e Paquetà per Krunic

Quattro minuti di recupero

Al 91° giallo per Linetty

Termina la gara, un’ottima Sampdoria avrebbe potuto fare sua l’intera posta, mentre la festa (con tanto di successo) per il ritorno di Ibrahimovic è rimandata...