Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

ICS e FICSF, una convenzione per la crescita e lo sviluppo del canottaggio a sedile fisso

L'accordo consentirà alle società affiliate alla Federazione di accedere a prodotti dedicati a condizioni particolarmente agevolate

Genova. È stata firmata oggi, lunedì 13 gennaio, dal presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi, e dal presidente della Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso, Marco Mugnani, un’importante convenzione per la crescita e lo sviluppo del canottaggio a sedile fisso. Un importante strumento per sostenere una federazione che unisce sport e tradizione, anche attraverso la valorizzazione del territorio e delle proprie peculiarità, e che, anno dopo anno, annovera nuove società. La FICSF è la seconda Disciplina Sportiva Associata a stipulare un protocollo d’intesa con l’ICS.

L’ICS intende favorire le migliori condizioni per l’effettivo sviluppo dell’attività di finanziamento in favore delle Discipline Sportive Associate e dei loro affiliati, che rappresentano una realtà sempre più rilevante e che occupano un posto di rilievo nel panorama sportivo nazionale.

L’accordo con la FICSF avrà durata triennale e consentirà alle società affiliate alla Federazione di accedere a prodotti dedicati a condizioni particolarmente agevolate, come il mutuo “light” 2.0 per importi dai 15 mila ai 60 mila euro utili alla realizzazione, ristrutturazione e riqualificazione di impianti sportivi e acquisto di relativa attrezzatura. La durata massima del finanziamento è di sette anni, con una procedura istruttoria semplificata che rende più facile l’accesso al credito.

Inoltre, la convenzione consente alla federazione, grazie a un plafond di 30 milioni di euro, di ottenere finanziamenti a tasso zero rimborsabili in quindici anni per la realizzazione o il miglioramento di impianti federali e l’acquisto di attrezzature sportive di alto livello.