Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Golfo Paradiso ancora ko e primo posto lontano. Bogliasco straripante risultati

Recchelini sconfitti dal Little Club. Vince ancora il Bogliasco che supera anche il Forza e Coraggio

Seconda sconfitta consecutiva per il Golfo Paradiso che vede allontanarsi il primo posto del campionato di Promozione Girone B. Ancora una volta la necessità di punti salvezza prevale sulla volontà di gloria dei recchelini. Vince infatti il Little Club grazie a un gol meraviglioso di Crosetti che in acrobazia calcia al volo e batte impagabilmente Gaccioli. In precedenza i rossoblù avevano sfiorato due volta il gol con lo stesso Crosetti  fermato prima dalla traversa e poi dal palo.

Situazione quindi che si complica per i biancocelesti che scivolano al quarto posto e vedono tornare in vetta il Cadimare. I bianconeri si impongono sul Real Fieschi che si illude con Mosto autore del gol del provvisorio vantaggio dopo appena 6’. Nella ripresa ci vuole una gran conclusione di Cupini che in diagonale fredda Ghirlanda e pareggia. I pirati ribaltano tutto a 4’ dalla fine con Lunghi che trova il gol su rigore. Al 90° la chiude Giannini per il definitivo 3-1. Fieschini che scivolano al penultimo posto anche se la salvezza non è impossibile.

Chi ha cambiato decisamente marcia è il Bogliasco che dopo avere travolto il Golfo Paradiso, manda ko un’altra “grande” ovvero la Forza e Coraggio. Gol del vantaggio al 10° con Del Vecchio che viene aiutato da una deviazione involontaria di un difensore biancorosso. Palla che scavalca Mozzachiodi ed entra. I bogliaschini sfiorano il raddoppio sullo scadere di frazione, ma il tiro di Allocca si stampa sulla traversa. 

Nel secondo tempo ci si aspetta una reazione degli spezzini, ma dopo dieci minuti Bianchino entra in area e viene messo giù da Cerri. Lo stesso esterno ospite non ci sta e protesta troppo. Rosso diretto per lui e Forza e Coraggio in dieci. Dal dischetto Bianchino non è freddo e Mozzachiodi tiene in vita le speranze di rimonta degli spezzini. Sono i genovesi, però a tenere meglio il campo e al 65° Boschini irrompe su corner e mette il parziale al sicuro. Bogliasco in grande spolvero e all’83° una punizione di Cappelletti si infila alle spalle di Mozzachiodi che non riesce a respingere. Non finisce qui perché all’89° lo stesso Cappelletti infila ancora la porta avversaria e completa il poker.

Cade la Goliardica che a sorpresa viene sconfitta in casa dal Valdivara, deciso e cercare la salvezza in ogni modo. Spezzini che la sbloccano alla mezzora con Ronconi. Al 60° Mura pareggia, ma proprio allo scadere Ruberto trova la rete decisiva. Ko interno anche del Vallescrivia con la Sammargheritese che trova punti importante per la corsa alla permanenza in categoria. Succede tutto nel secondo tempo con il neo entrato Paoletti decisivo con la sua doppietta e incanalare una gara che sembrava bloccata. Nel finale arriva anche il tris di Musante che completa l’opera.

Dopo tre turni torna a vincere il Marassi e lo fa nello scontro diretto contro il Levanto. I tre punti consentono ai rosanero di allungare sulla zona playout ora a 10 punti. Spezzini che vanno in vantaggio con Righetti al 32°, ma dieci minuti dopo Stefanzl, pareggia. Nel secondo tempo ribalta tutto Robotti al 60°, ma Garibotti rimette in equilibrio il match ad un quarto d’ora dalla fine. Decisiva l’entrata in campo di Balestrino che riporta avanti i genovesi all’80° e chiude i conti tre minuti dopo con il gol che spezza le resistenze ospiti.

Pareggio invece fra Ortonovo e Don Bosco. Locali avanti con Ninotti al 60°, pari dei salesiani con Pannone nel finale. Nell’altro derby di levante, il Canaletto supera il Magra Azzurri confermandosi fra le prime. I gialloblù ipotecano la vittoria in tre minuti con il gol di Fazio al 61° e il raddoppio di Costa al 64°. Il Magra non reagisce e al 93° Pieri si esibisce in una rovesciata splendida che vale il tris.