Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cus Genova sconfitto, Caronno troppo forte: continua la corsa salvezza risultati

Il Cus di Grotto cede contro la seconda forza del campionato di Serie B: importante raccogliere punti ed evitare i playout.

Genova. Il Cus Genova riparte dopo il turno di riposo, ma a Caronno Pertusella incassa una pesante sconfitta per tre set a zero. Contro uno dei team più forti della Serie B, i cussini faticano a entrare in partita e si dimostrano davvero competitivi solo nel secondo parziale.

Ottavo in classifica con dodici punti, il Cus deve guardarsi soprattutto dal rischio playout. Ecco il commento e il racconto dalla pagina Facebook della società: “Grotto schiera in partenza la diagonale Nonne Gavazzi con Fiore e Zappavigna centrali, Bettucchi e Colombini sulle bande e Despinosa libero. Primo set combattuto punto a punto dai cussini fino al 9 pari. Poi sulla battuta del palleggiatore di casa Coscione c’è il break decisivo di Caronno che stacca il Cus e va a vincere facile 25 a 15. Secondo set con i padroni di casa che partono ancora forte. Alessandrini entra su Despinosa. Sul 16 – 12 c’è la reazione dei biancorossi. Grotto cambia diagonale con Ricceri e Assalino. Alcuni muri efficaci di Colombini e Zappavigna tengono in partita il Cus che raggiunge Caronno sul 17 pari e si va punto a punti fino al 25 a 23 finale che porta i Gialloblu sul 2 a 0. Nel terzo set ancora la squadra di coach Lualdi a fare la partita. Coscione trova sempre pronti i suoi attaccanti. Priore fuori mano e Canzanella in posto quattro fanno la differenza. Caronno prende subito le distanze e poco possono i biancorossi contro una squadra di casa che gioca un’ottima pallavolo. 25 a 19 il finale di set. Cus che torna a mani vuote ma con la consapevolezza di aver giocato per lunghi tratti alla pari con la seconda forza del campionato”.

Nel prossimo turno il team di coach Grotto affronterà la PVL Cerealterrà Ciriè. La sfida del Palacus sarà ancora una volta contro un team che lotta per i playoff, ma l’impresa di raccogliere punti potrebbe essere a portata.