Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cornigliano, successo per la presentazione dei lavori dei ragazzi sul Capodanno cinese

Più informazioni su

Genova. Il 25 gennaio 2020 presso la sede della Proloco di Cornigliano (Via Cornigliano 15 Genova), si è svolta la presentazione dei lavori sul Capodanno Cinese, realizzati dagli ex studenti dell’ Istituto Giuseppe Casaregis di Genova (Calabrese Silvia, Maderna Chiara e Ye Meike con la collaborazione degli insegnanti di sostegno).

“Come prima cosa, vorrei ringraziare tutta la redazione de “Il Corniglianese” e della Pro loco di Corngiliano, per avermi dato l’occasione di presentare la seconda edizione sulla mostra del capodanno cinese – dice uno degli organizzatori Meike Ye – sono onorato di poter essere il portavoce di questa iniziativa e raccontare l’esperienza, che con i miei compagni di scuola, ho vissuto. Il capodanno cinese fa parte della mia cultura familiare: anche se sono nato in Italia, la mia famiglia ha origini cinese e festeggia ogni anno il capodanno”.

“Conosco tante tradizioni della cultura italiana e mi faceva piacere che anche i miei compagni potessero conoscere le tradizioni della mia cultura cinese; così da creare un vero e proprio scambio di conoscenze – continua il ragazzo, cinese di origine – sono stato davvero felice della risposta positiva da parte dei miei compagni: erano molto interessati a conoscere tutto ciò che appartiene al capodanno cinese”.

All’evento hanno collaborato le studentesse Chiara Maderna e Silvia Calabrese, che, insieme a Meike, hanno realizzato gli elaborati; i professori di sostegno che hanno collaborato e altri ex allievi che hanno aiutato nell’allestimento di questa mostra. Alla presentazione erano presenti oltre all’organizzatore dell’evento Meike, l’ex insegnante di sostegno Claudia Maggiani e Tomer Artom, il presidente della Terza commissione del Municipio Medio Ponente Andrea Viari, il comico Carlo Denei, la moglie di Carlo Denei Laura Longoni e altri ancora. La presentazione è stata moderata da Luca Cevasco.