Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Borzoli ancora vincente, si complica la corsa ai playoff risultati fotogallery

La vittoria del San Cipriano e il rallentamento delle inseguitrici consentono ai valligiani di andare sul +12. Classifica cortissima per la salvezza

Prosegue la corsa per due in Prima categoria Girone C con il Borzoli dei record che tanto per gradire infila la 16^ vittoria di fila salendo a 48 punti, ovviamente a punteggio pieno. Non riesce ad interrompere il filotto neanche il Progetto Atletico che nella prima di ritorno incassa uno 0-2 all’inglese. Primo tempo equilibrato che il Progetto gioca meglio della capolista, troppo tesa e poco lucida. Nella ripresa cambia tutto invece, con la rete di Lerini al 54° che è bravo nell’anticipare tutti su un cross dalla fascia e a metterla alle spalle del portiere. Il Borzoli si scuote tutti i timori e fa la gara sfiorando il raddoppio con Chiappori al 75°. La rete della vittoria la sigla Colella all’83° quando dall’interno dell’area fredda Launi con un tiro fulmineo e chiude i conti.

Vince anche il San Cipriano che mantiene invariato il gap di 5 punti dai rivali. I biancocelesti ampliano il distacco dagli inseguitori ipotecando la promozione senza playoff. La Riese prova a resistere e si illude con Vargiu che al 44° porta in vantaggio i chiavaresi con un colpo di testa che sblocca la gara. Nel secondo tempo la reazione dei valligiani si concretizza con Bonanno che irrompe su corner e trova il gol del pareggio. Da qui la squadra ospite spinge forte in cerca del gol partita che si concretizza con una magia di Zanforlin direttamente da corner. 1-2 che San Cipriano sempre più lontana.

Infatti ora i biancocelesti sono a +12 dalla Ruentes che non va oltre il pari con il Cogoleto che sta invece facendo di tutto per alimentare le speranze salvezza. Avvio stentato delle due squadre e partita che si sblocca al 43° con un calcio di rigore di Privino che porta avanti i bianconeri. Nella ripresa diventa protagonista l’arbitro che fa fioccare i cartellini. Al 55° espelle Fazzini. La Ruentes si mette a difendere il parziale e all’88° pareggia il numero di rossi con Grandoni che va sotto la doccia. Il pareggio non è solo negli uomini visto che al 91° un altro rigore viene siglato da Bellini che poi viene anch’egli espulso. Pareggio che serve più al Cogoleto, che però nella prossima gara sarà privo di due uomini.

Pari anche fra Pro Pontedecimo e Sampierdarenese. I lupi passano al 43° con Mboge, ma vengono raggiunti da Pasti che torna ad essere fondamentale in granata. Classifica molto corta con la sesta in classifica che dista appena 4 punti dall’ultima. Vince il Fegino nello scontro diretto con il San Bernardino. I gialloamaranto si impongono e superano i neroverdi in classifica. Decisiva è la doppietta di Becciu che al 13° con un vero movimento da punta, protegge palla spalle alla porta dal limite, si gira e la mette sul palo lontano. Al 73° è lui a trasformare il rigore fischiato per un tocco di mano che costa penalty e rosso a Trusciello. 

Colpaccio della Calvarese che si impone di stretta misura sulla Vecchiaudace Campomorone e guadagna ben due posizioni lasciando l’ultimo posto proprio ai valligiani in compagnia del Cogoleto. A siglare la rete decisiva è Tall che al 13° infila Piovesan con il gol che vale tre punti. Pari anche fra Prato e Borgoratti che si sfidano con un botta e risposta in avvio di seconda parte. Rete di Marcelli al 47° e pareggio dei rossoneri con Della Giovanna a 3’ dalla fine. Reti inviolate fra Nuova Oregina e Campese.