Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Autostrada A26, grazie a un bypass riaperto l’ingresso di Masone in direzione sud

Intanto si lavora per rimuovere dalla statale del Turchino i restringimenti di carreggiata dovuti alle numerose frane

Genova. E’ stato aperto intorno a mezzogiorno di questo sabato 4 gennaio il bypass stradale che consente di riattivare, a Masone, l’ingresso sulla autostrada A26 in direzione sud. Il casello era chiuso in entrata dal 31 dicembre a causa dell’interdizione della galleria Bertà.

La notizia è stata diramata dall’Unione dei Comuni della Valle Stura e “twittata” anche dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti: “Da adesso il casello di Masone torna aperto anche in direzione sud verso Genova grazie a un bypass autostradale. Avanti così, al lavoro per la Liguria”.

La riapertura del casello elimina così la necessità per le auto dirette a sud di percorrere obbligatoriamente la statale del Turchino. A questo proposito, stamani, è stato anche eliminato da Anas l’ingombro con relativa strozzatura dovuto alle due frane al km 101 e 103 sulla SS456 all’altezza del Comune di Mele.

I Comuni della Valle Stura sono i contatto con il presidente di municipio Chiarotti con il sindaco Bucci per procedere sulle frane più a sud.

Ancora nessuna novità per quanto riguarda la riapertura della galleria Bertà, sulla A26, dal cui soffitto il 31 dicembre si è staccata parte di una volta.