Quantcast
Soddisfazione

Vado Gateway operativa, Toti: “Liguria principale piattaforma logistica del nostro Paese” fotogallery

Vado Ligure. “Una giornata importante per la nostra Regione. Questa piattaforma è una delle più moderne del Mediterraneo, ci porta molti posti di lavoro e conferma una sinergia importante tra le imprese e la Regione Liguria anche sul versante della formazione professionale con almeno 80 lavoratori formati. Dà un’opportunità in più ad armatori e spedizionieri sul nostro territorio e conferma la Liguria come principale piattaforma logistica del nostro Paese”.

Parola del governatore di Regione Liguria Giovanni Toti ai microfoni di IVG.it nel corso dell’inaugurazione del nuovo Vado Gateway, alla quale hanno preso parte numerose autorità di Governo, Regione, Provincia e Comuni.

“Ora, – ha proseguito il presidente, – c’è da lavorare tanto per recuperare i danni sia del recente passato (le infrastrutture terrestri) sia del lontano passato. Qua il privato ha lavorato bene, in fretta e in sinergia con le istituzioni locali; serve una scossa da parte del Governo perchè ci aspettiamo che questa piattaforma abbia tutti i collegamenti terrestri funzionanti”.

“Fare concorrenza al nord Europa? E’ un programma ambizioso ma è quello che vorremmo fare: la Liguria sta crescendo in termini di merci, crociere e autostrade del mare, tutte cose che sono non solamente una ricchezza per la Regione ma anche una necessità per la seconda potenza manifatturiera europea. Siamo molto in ritardo sulle infrastrutture a terra: abbiamo bisogno di gronde, raddoppio ferroviario a ponente e terzo valico in funzione al più presto”.

“Se ne parla da 20 anni e mi pare che l’attuale Governo non abbia ancora colto a fondo le necessità di questo territorio, stiamo ancora aspettando di capire come verranno risarcite le somme urgenze ai nostri sindaci… c’è da darci tutti una mossa, noi abbiamo fatto la nostra parte e oggi festeggiamo”, ha concluso.

leggi anche
  • Si parte
    È il giorno di Vado Gateway: ufficialmente operativa la piattaforma contenitori Maersk