Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie D: Campomorone allunga, ma le inseguitrici avranno i recuperi risultati

La capoliste allunga in vetta, ma Podenzana e Paladonbosco devono recuperare due gare. La sfida per la Serie C si accende?

Genova. Il Campomorone guida il girone B della Serie D di pallavolo femminile, braccato a cinque lunghezze, con due gare in meno, da Podenzana volley e Palandobosco Genova.

Causa maltempo, il girone è stato martoriato con sospensioni, rinvii e cancellazioni. La classifica ne sta risentendo e serviranno quasi due mesi per rimettere tutto in sesto, a giudicare dal calendario dei recuperi.

Il Campomorone di coach Marco Maloberti si è confermato al primo posto della serie, vincendo nello scorso turno contro il Centro volley Spezia.

Per il Podenzana volley, che viaggiava ancora a punteggio pieno, primo rallentamento. Le ragazze di coach Caselli sono costrette al tie break dal Santa Sabina di capiran Molari. Avanti per 2-0, le padrone di casa hanno subito la rimonta e sono state sconfitte nel set decisivo per 10-15.

Vince 3-0, invece, la Palandobosco, che aggancia al secondo posto il Podenzana. Capitan Da Gama e compagne hanno superato una Serteco ostica e combattiva, che ha cercato di rimanere in gara il più a lungo possibile.

Altro tie break tra Normac Albaro e Tecnocasa Chiavari. Prevalgono le padrone di casa, nonostante la bella rimonta delle ospiti, e i tre punti valgono il sorpasso nella classifica della serie.

Tre a zero per il Cus Genova di Paolo Casella. Il team universitario fatica con la Hyposense Albaro e ha la meglio solo con parziali molto combattuti. Vittoria casalinga anche per la Adpsm2013 Rapallo: la Lunezia volley conquista un set, ma i tre punti sono per la squadra di casa.