Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie B: De Luca e Toscano lanciano l’Entella, che espugna l’Arena Garibaldi di Pisa risultati fotogallery

Gli uomini di Boscaglia portano a casa tre punti pesanti dopo aver sconfitto un buon Pisa

Pisa. Prima trasferta toscana, in questa stagione, per la Virtus Entella. Nelle ultime quattro partite giocate fuori casa i chiavaresi non hanno ottenuto punti; cercano di interrompere questa serie negativa sul campo del Pisa, una formazione che negli ultimi tre incontri interni ha sempre vinto.

In classifica le due squadre sono separate da un solo punto, nella affollata zona intermedia: i nerazzurri sono a quota 20, i chiavaresi a 19.

La cronaca. D’Angelo schiera un 4-3-1-2 con Gori; Birindelli, Aya, Benedetti, Lisi; Marin, De Vitis, Gucher; Siega; Moscardelli, Masucci.

In panchina siedono D’Egidio, Perilli, Verna, Minesso, Giani, Sibilio, Liotti, Ingrosso, Fabbro.

Boscaglia presenta un 4-3-1-2 con Contini; Coppolaro, Poli, Chiosa, Crialese; Eramo, Paolucci, Settembrini; Schenetti; G. De Luca, M. De Luca.

A diposizione Paroni, Borra, De Santis, Caturano, Currarino, Morra, Adorjàn, Bonini, Toscano, Sernicola, Coulibaly, Mancosu.

Arbitra Lorenzo Illuzzi della sezione di Molfetta, coadiuvato da Michele Lombardi (Brescia) e Antonio Vono (Soverato); quarto uomo Pescarella (Nocera Inferiore).

Prime battute equilibrate; i chiavaresi non appaiono timorosi.

Il primo tentativo, al 9°, è di Gucher: facile la presa di Contini.

L’Entella non rinuncia a farsi vedere; tuttavia non riesce ad arrivare al tiro, sempre fermata sulla trequarti o al momento dell’ultimo passaggio.

Più incisivo il Pisa: al 13° colpo di testa di Masucci, di poco a lato.

Al 13° viene ammonito Birindelli.

Al 19° buon pallone di Siega in area per Moscardelli, il quale non riesce a trovare la conclusione.

Al 22° cartellino giallo all’indirizzo di Beppe De Luca.

Al 23° un cross di Birindelli viene respinto in angolo; lo calcia Gucher, in area Masucci non ci arriva per poco.

Capovolgimento di fronte, Gori deve uscire dall’area con il petto per anticipare Manuel De Luca.

Al 26° contropiede mal sfruttato dall’Entella con Beppe De Luca che serve Eramo il cui tiro è frettoloso e si perde sopra la traversa.

Al 28° nuova ripartenza dei chiavaresi e va decisamente meglio: Coppolaro lancia Beppe De Luca che si presenta solo davanti a Gori e lo fredda con precisione. Entella avanti 0 a 1.

Al 32° cartellino giallo a Eramo.

Al 35° ammonito De Luca.

Il Pisa le prova tutte per cercare di arrivare al pareggio, ma l’Entella non si fa sorprendere.

Al 45° Entella vicino al raddoppio con Eramo la cui conclusione sfiora il palo alla destra di Gori.

Le squadre vanno al riposo con i tigullini meritatamente in vantaggio, al termine di un primo tempo ben giocato da entrambe le contendenti.

Al 48° tiro di Manuel De Luca, fuori di un niente.

Al 49° ammonito Settembrini per fallo su Masucci.

Al 52° un egoistaMoscardelli non passa la palla al  meglio piazzato Gucher, vanificando una possibile azione pericolosa.

Al 52° il tiro di Marin sfiora il palo.

Al 55° Gori salvala intraprendente azione di Manuel De Luca.

Al 56° intervento strepitoso sullo stesso De Luca, lanciato a rete

Al 58° nel Pisa esce Siega ed entra Minesso.

Al 59° entra Toscano per Settembrini.

Al 60° colpo di testa, a botta sicura di Masucci e grande parata di Contini.

Al 61° fendente di Masucci, deviato in calcio d’angolo.

Al 65° Lisi e Benedetti provano ad impensierire, senza successo, la difesa tigullina.

Al 66° il tiro di Marin è deviato da un difensore.

Al 67° esce Manuel De Luca ed entra Matteo Mancosu.

Al 68° strepitosa parata di Contini con Moscardelli che non sfrutta la possibilità di pareggiare le sorti dell’incontro.

Al 70° Fabbro subentra a Masucci.

Al 72° ammonito Toscano ed un minuto dopo giallo a Contini.

Al 77° rovesciata di Moscardelli senza successo.

Alll’80° Entella in dieci uomini, a causa del secondo cartellino giallo inflitto a Beppe De Luca, per aver calciato la palla a gioco fermo.

All’82° tiro di Benedetti, che si schianta all’incrocio dei pali.

Il Pisa attacca a tutto spiano, esponendosi alle ripartenze velenose dell’Entella, che trova (al 95°) il raddoppio con Toscano.

Dopo sette minuti di recupero termina il match… l’Entella porta a ca sa tre punti pesanti, mentre i tifosi del Pisa applaudono i propri giocatori per l’impegno profuso in tutta la gara.