Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La serie positiva dell’Entella termina a Perugia: 2-0 per gli umbri risultati fotogallery

I chiavaresi tengono a secco i padroni di casa nel primo tempo, ma nella ripresa vengono piegati dai gol di Capone al 16° e del capocannoniere Iemmello allo scadere

Perugia. Il Perugia, al sesto anno consecutivo in Serie B, categoria nella quale ha militato per ben ventisette stagioni, sta disputando un campionato altalenante, con un bilancio di poco positivo: sei vittorie, cinque pareggi, cinque sconfitte.

Gli umbri, pertanto, occupano una posizione di centro classifica con 23 punti all’attivo. La Virtus Entella ha 2 soli punti in più ma le bastano, in una graduatoria ancora molto compatta, per occupare addirittura la quarta piazza. I chiavaresi stanno attraversando un ottimo periodo, al punto che arrivano da tre successi consecutivi.

Oggi le due squadre si trovano di fronte al Renato Curi per la partita valevole per la terzultima giornata del girone di andata.

La cronaca. Marcello Donatelli, in panchina al posto dello squalificato Massimo Oddo, presenta il Perugia in campo col 4-1-4-1 con Vicario; Rosi, Gyömbér, Sgarbi, Di Chiara; Carraro; Falzerano, Buonaiuto, Nicolussi Caviglia, Capone; Iemmello.

In panchina Konate, Nzita, Mazzocchi, Falcinelli, Rodin, Balic, Fulignati, Albertoni, Melchiorri, Falasco.

Roberto Boscaglia schiera un 4-3-1-2 con Contini; Coppolaro, Pellizzer, Chiosa, Crialese; Eramo, Paolucci, Settembrini; Schenetti; Morra, M. De Luca.

A disposizione Currarino, De Santis, Adorjan, De Luca, Sernicola, Borra, Toscano, Ardizzone, Paroni, Poli, Mancosu, Caturano.

Arbitra Giacomo Camplone della sezione di Pescara, coadiuvato da Niccolò Pagliardini (Arezzo) e Fabrizio Lombardo (Cinisello Balsamo); quarto uomo Antonio Rapuano (Rimini).

Si gioca in una giornata soleggiata. Inizio di gara molto combattuto a centrocampo; squadre corte, gioco molto spezzettato. Ritmo lento.

Al 9° un cross dalla sinistra di Di Chiara viene messo in angolo da Chiosa, bravo ad anticipare Iemmello, il capocannoniere del campionato.

Il primo tentativo è proprio di Iemmello, al 14°: Falzerano va via sulla destra, serve l’attaccante che scocca un diagonale di prima intenzione dal limite, a lato di un soffio alla destra di Contini.

Al 15° Schenetti entra in area, passa a De Luca che controlla e gira a rete: alto di poco.

Al 17° viene ammonito Eramo per un intervento in ritardo su Falzerano.

Al 19° gran giocata di Iemmello che va via di forza e dal limite conclude di potenza: la palla sfiora la traversa.

Il Perugia aumenta la sua pressione; Entella sulla difensiva. Al 24° Buonaiuto cerca l’assist per Iemmello, provvidenziale la chiusura di Chiosa.

La squadra ospite agisce in ripartenza; al 25° Schenetti lancia Morra, interviene Di Chiara che manda in corner.

Al 29° Buonaiuto sulla destra avanza palla al piede, salta due giocatori chiavaresi e prima di entrare in area fa partire un tiro che termina a lato.

Alla mezz’ora sponda di Iemmello per Capone con una rasoiata dalla sinistra chiama Contini ad una difficile parata in angolo.

I padroni di casa insistono e al 32° vanno vicini al vantaggio: Buonaiuto dal limite fa partire un siluro col destro sul quale Contini, aiutato dalla traversa, mette ancora in angolo.

Al 35° cartellino giallo per Sgarbi per un fallo su Schenetti. Punizione calciata da Paolucci: sulla barriera.

Al 38° Capone mette palla in rete, ma l’azione era stata fermata per fuorigioco. Al 39° cartellino giallo a Pellizzer per un fallo di mano.

I locali attaccano, ma l’Entella non rinuncia a costruire azioni nel tentativo di rendersi pericolosa. Al 42° cross di Schenetti, sul secondo palo Eramo non ci arriva per poco. Al 45° contropiede, gran botta di Paolucci col destro: sul fondo.

Dopo due minuti di recupero si va al riposo sul risultato di 0 a 0.

Secondo tempo. Al 2° i biancocelesti guadagnano un angolo; Vicario blocca in due tempi.

Al 3° Nicolussi mette in mezzo, Pellizzer svetta e allontana di testa, evitando che giunga a Iemmello, ben appostato.

Al 5° palla da Rosi a Iemmello che da ottima posizione calcia di prima intenzione ma manda alto.

L’Entella non resta a guardare. Al 7° Schenetti serve in area De Luca, sventa Sgarbi. All’8° sinistro di Morra da fuori area: sul fondo. Al 9° cross di Coppolaro, sul secondo palo Morra non ci arriva.

Al 10° conclusione a giro di Bonaiuto, gran parata di Contini che manda in angolo.

All’11° ci prova Iemmello dopo un batti e ribatti dal limite ma calcia tra le braccia di Contini.

Al 12° sponda di De Luca per Schenetti che calcia sporco e non crea problemi alla presa di Vicario.

Al 14° prova il tiro Iemmello, Contini para a terra.

Al 15° un colpo di tacco di Schenetti smarca Settembrini al tiro: alto sopra la traversa.

Al 16° il risultato si sblocca: Capone riceve palla in area, stoppa, si gira e la piazza nell’angolo più lontano dove Contini non può arrivare. 1 a 0.

Al 19° Di Chiara serve Nicolussi Caviglia: conclusione, Pellizzer respinge.

Ancora Perugia: al 20° una conclusione a giro col destro di Buonaiuto si stampa sul palo.

I chiavaresi reagiscono. Al 22° clamorosa doppia occasione per l’Entella con Sgarbi che prima devia una girata di Morra quindi si oppone alla ribattuta di De Luca; sul tiro conclusivo di Chiosa un’altra deviazione della difesa che mette palla in angolo.

Prime sostituzioni: al 27° entrano Giuseppe De Luca per Morra e Mazzocchi per Buonaiuto.

Al 29° sponda di Iemmello per Falzerano che da ottima posizione, davanti a Contini, calcia a lato.

Al 32° cross di Eramo, Schenetti controlla e calcia a rete col sinistro: Mazzocchi respinge in angolo.

Al 34° Coppolaro mette in mezzo, Manuel De Luca incorna: alto di pochissimo.

Nel Perugia entra Falcinelli, esce l’autore del gol Capone. Al 36° Boscaglia schiera Currarino al posto di Eramo.

L’Entella preme, è un autentico assedio all’area perugina. Al 39° cartellino giallo a Falcinelli per perdita di tempo.

Al 41° entra l’attaccante Mancosu al posto del difensore Crialese.

Al 43° angolo calciato teso da Paolucci, testa di Currarino: a lato.

Al 44° ammonito Iemmello; al 46° stessa sanzione per Rosi per un fallo su Beppe De Luca. Quest’ultimo reagisce: cartellino rosso diretto per il numero 7 ospite.

Al 49° contropiede dei biancorossi, l’Entella è scoperta, Falzerano avanza, serve Iemmello che a tu per tu con Contini lo batte con un potente tiro. 2 a 0.

Iemmello lascia il posto a Konate. Al 51° un colpo di tacco di Manuel De Luca viene deviato in angolo da Vicario con gran prontezza di riflessi.

I minuti di recupero, che dovevano essere quattro, diventano sette a causa del tempo speso per medicare Rosi.

Finisce con la vittoria del Perugia per 2-0. Un risultato che vale il sorpasso in classifica: ora la squadra di mister Oddo è terza, con 26 punti.

I biancocelesti, che dopo tre successi consecutivo per 2 a 0 vengono fermati con lo stesso risultato, scendono al sesto posto nell’attesa degli ultimi incontri della giornata. Torneranno in campo alle ore 21 di giovedì 26 dicembre contro lo Spezia.