Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A: CDM Genova, sconfitta dalla Came Dosson (6-2) risultati

I genovesi restano in partita fino a metà ripresa. Nel finale i locali mettono la freccia e dilagano

Dosson. Campionato di Serie A, quindicesima giornata, ultima d’andata. La CDM Genova perde 6 a 2 in casa della Came Dosson, paese nella provincia di Treviso. Non basta una doppietta di Pizetta, in una gara difensivista ma disputata comunque diligentemente, ribattendo colpo su colpo almeno fino a metà secondo tempo. Nel finale i trevigiani legittimano la grande mole di gioco prodotta nell’arco dell’incontro. Le marcature avversarie: Igor, Grippi (due reti), Murilo, Juanfran e Vieira.

Nel precedente turno (disputato a Massa, causa allerta meteo), i genovesi avevano ceduto all’Acqua&Sapone (0-3). La compagine allenata da Michele Lombardo saluta così il 2019 restando al quintultimo posto, zona play-out, a 11 punti.

I veneti locali, al settimo risultato utile consecutivo, navigano invece nelle zone alte della classifica, chiudendo la prima parte del torneo al quinto posto, con 30 punti.

Tabellino:

Came Dosson-CDM Genova 6-2 (2-1, 4-1) 

Dosson: Pietrangelo, Murilo (1), Japa Vieira (1), Igor (1), Grippi (2)

Ditano, Azzalin, Belsito, Juanfran (1), Ungherani, Giuliato, Schiochet, Messina, Vecchiato. All. Rocha

Genova: Pozzo, Foti, Ortisi, Pizzo, Pizetta (2)

Lo Conte, Lombardo, Piccarretta, Manca, Luff, Donadio, Rivera. All. M. Lombardo

Arbitri: Ferraioli (Castellammare di Stabia) e Di Guilmi (Vasto). Cronometro: Fior (Castelfranco Veneto)

Cronaca diretta:

Partenza aggressiva della Came Dossol. Murilo e Japa Vieira insidiano la porta di Pozzo. La CDM, oggi in completo verde foglia, al momento aspetta bassa e guardinga.

A 15’35” Genova prova a uscire dal deciso e asfissiante pressing avversario. Tenta Pizzetta dalla distanza. Il portiere locale Pietrangelo respinge coi piedi.

A 15’10” Occasione Dosson. Japa Vieira piazza nell’angolino basso col destro. Pozzo sventa in spaccata.

A seguire Murilo conclude da distanza ravvicinata, non inquadrando lo specchio.

A 12’35” Uno schema da sinistra a destra libera al tiro Murilo. Pozzo toglie le castagne dal fuoco.

A metà frazione la Cdm Genova continua a subire il ritmo e la forza d’urto dei veneti, faticando a proporsi in zona offensiva. La difesa difende bassa, raccolta e al momento tiene. 0-0 il parziale.

9’07” Gol Dosson!

Juanfran salta un avversario e serve sulla destra Igor. Questi incrocia col sinistro di prima intenzione, mandando la palla nell’angolino, alle spalle dell’incolpevole Pozzo. 1-0.

A 8’08 Gol Genova! Uno schema ben orchestrato sorpende la retroguardia locale. Bella e rapida combinazione sulla sinistra, rifinita sottomisura da Pizetta. Gli ospiti trovano il pareggio, alla prima vera e propria azione manovrata. 1-1.

Il ritmo della Came Dosson si allenta. La Cdm Genova alza il baricentro. A 6’30” si ripropone in attacco. Pietrangelo, in uscita, si impone su Luft, abile a inserirsi centralmente.

A 4’05” Igor recupera il pallone dal limite e manda a lato.

Poco dopo Murilo colpisce il palo con un fendente dritto per dritto dalla simistra.

Dalla parte opposta, Luft tenta dalla distanza. Belsito salva di piede con un riflesso.

La Came Dosson continua a palleggiare alta. La difesa genovese, sempre organizzata e ben disposta, chiude ogni spazio togliendo ampiezza ai trevigiani.

A 1’04” Juanfran tenta due volte da posizione ravvicinata. Pozzo chiude la saracinesca.

A 35″ Gol Dosson! Grippi, doppia finta saltando due avversari. Converge dalla destra e mette in fondo al sacco. 2-1.

Fine primo tempo (21.29): Came Dosson-CDM Genova 2-1.

Inizio secondo tempo (21.40).

A 18’40” Scontro tra Igor e capitan Ortisi. I due giocatori rimangono contusi qualche istante sul parquet. Vengono soccorsi dai sanitari e sostituiti.

A 17’40” Gol Genova! Pizetta punta e salta due avversari sul centro sinistra, trovando il pertugio vincente sul primo palo, nonché la firma della personale doppietta. La CDM riagguanta il pareggio. 2-2.

A 15’30” Igor recupera e riparte, incrociando sul primo palo. Pozzo è attento e para.

A seguire, Igor insidia nuovamente dalla distanza. Pozzo si distende e respinge.

A 13’35” Gol Dosson! Murilo sorpende dal fondo Pozzo, nella circostanza parso poco reattivo. 3-2.

Sul capovolgimento di fronte Genova sfiora ancora l’immediato pari, ribattendo colpo su colpo, dopo la rete subita.

A 10’25” Gil Dosson! Juanfran per Belsito, questi chiude il triangolo col compagno, che buca Pozzo in diagonale. 4-2.

A 9’36” Ripartenza Genova. Pizetta tira, Pietrangeli respinge. La palla ricade a campanile. Foti segna, ma la rete gli viene annullata per una carica sul portiere.

L’arbitro valuta (abbastanza incompprensibile) il doppio fallo. Si tratta dunque del sesto fallo dei genovesi: tiro libero a favore della Came Dosson.

Para Pozzo! L’estremo difensore ligure salva su Juanfran.

A 7’40” Gol Dosson! Arlan Vieira segna la quinta marcatura. La Came dilaga sul velluto. La Cdm pare rassegnata. 5-2.

A 5’05” Gol Dosson! Genova inserisce il portiere di movimento, perdendo però possesso in attacco. Grippi segna con un tiro porta a porta. 6-2, cala di fatto il sipario sulla sfida.

Ora i locali fanno scorrere il cronometro con una fitta ragnatela di passaggi (e qualche colpo da accademia).

Fischio finale (22.25): Came Dosson-CDM Genova 6-2.