Mobilità in Liguria, "Autostrade gratis e più treni". Partita la petizione on line dopo il Natale da incubo - Genova 24
On line

Mobilità in Liguria, “Autostrade gratis e più treni”. Partita la petizione on line dopo il Natale da incubo

"Mettere in atto tutte le possibili iniziative per migliorare la mobilità in Liguria, ma allo stesso tempo minimizzare il danno subito"

coda A10

Liguria. “Diritto alla mobilità in Liguria. Più treni ed autostrade gratis per tutti”. E’ il titolo della petizione lanciata nelle ultime ore sul celebre portale Change.org, sulla scia dei disagi sofferti negli ultimi giorni da migliaia di liguri e di turisti.

Se fino ad ora erano stati i politici e i rappresentanti di categoria a lanciare a gran voce l’appello a rendere gratuite le autostrade liguri, e più in generale ad attivarsi per risolvere carenze infrastrutturali che a fine 2019 sono definitivamente diventate insopportabili, ora anche i comuni cittadini si attivano in tal senso. Prima gli striscioni affissi in prossimità dei caselli (ma a quanto pare dietro l’iniziativa di quel comitato si cela Casapound), e ora la petizione online.

Poco piu di un anno fa la Regione Liguria ha subito una ferita profonda di cui ancora oggi tutti coloro che passano da questa splendida regione vedono i segni – recita il testo della petizione – Come se non bastasse, il clima e la condizione precaria di alcune infrastrutture hanno fatto il resto, con molte arterie autostradali in perenne stato manutentivo. Ad oggi, muoversi il Liguria è estremamente difficoltoso e ciò reca ulteriore danno, anche economico, alle imprese, ai cittadini ed al comparto del turismo, voce primaria della Regione Liguria. Ormai non si contano più i cantieri aperti sulle autostrade ed ovviamente mancano alternative per via di molte strade statali o provinciali danneggiate dai recenti eventi metereologici“.

Nel frattempo sono in atto iniziative, purtroppo ancora sporadiche, da parte di sindaci nel chiedere agli enti preposti di potenziare i mezzi pubblici o di renderne gratuito l’utilizzo. In questo periodo è inoltre in atto un maggiore utilizzo del trasporto ferroviario ligure, segno tangibile che nei momenti di difficoltà i cittadini fanno di necessità virtù“.

Per questo motivo – scrive quindi l’autore della petizione – chiedo siano messe in atto tutte le possibili iniziative per migliorare la mobilità in Liguria, ma allo stesso tempo minimizzare il danno subito, consistenti in: potenziamento dei servizi di trasporto pubblico locale e ferroviario in tutta la Regione Liguria; gratuità dei pedaggi autostradali nelle tratte interessate ai lavori su A6, A7, A10, A12 e A26“.

La petizione è diretta al Ministero dei Trasporti: per firmarla ti basta cliccare qui.

leggi anche
giuseppe conte
"tutelare il pubblico"
Concessioni autostrade, Conte: “I morti del Morandi rivendicano giustizia. Non faremo sconti a nessuno”.
Generica
Speriamo bene
Autostrade liguri, la situazione in tempo reale: agibili 3 corsie su 4, ma ancora code in A10 e A12
coda a10 notte
Gli aggiornamenti
Situazione autostrade liguri, un unico serpentone di auto sulla A10 tra Voltri e Savona
Generica
Tutti in coda
Autostrade nel caos in Liguria, sui pedaggi gratis si deciderà caso per caso
striscioni comitato ligure per le autostrade gratis
Protesta
“Basta pedaggi, i vostri soldi non valgono le nostre vite”. Striscioni contro Autostrade comparsi nella notte
coda a10
Circolazione impossibile
Natale infernale sulle autostrade genovesi. Si alza la protesta: “Tutte gratis, subito”
coda a10
Intervento in corso
Autostrade, entro sera su A10 nuova corsia percorribile verso Savona