Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Massimiliano Lucchetti è il nuovo portiere del Città di Cogoleto risultati

L'estremo difensore arriva dal Serra Riccò, dove ha giocato, in Promozione, la prima parte della stagione

Genova. Interessante colpo di mercato del Città di Cogoleto, che ha trovato l’accordo con il portiere (classe ’89) Massimiliano Lucchetti, che ha giocato la prima parte della stagione nel Serra Riccò, squadra partecipante al campionato di Promozione.

Per la società del presidente Carlo Schelotto si tratta del secondo acquisto (il primo è stato Alessio Ferrero) arrivato dalla società polceverasca.

Lucchetti, dopo aver effettuato tutta la trafila nel settore giovanile del Serra Riccò, ha esordito, a 17 anni, in prima squadra, sotto la guida di mister Nicola Spissu, mentre in seguito ha vestito le maglie di Rivarolese, San Cipriano, Agv, Sarissolese, Bolzanetese, Vecchia Audace Campomorone, per poi ritornare al Serra Riccò.

“Sono molto felice di essere un nuovo giocatore del Città di Cogoleto – dichiara Lucchettiringrazio il Serra per aver agevolato la trattativa, la mia nuova società, in primis il presidente e il direttore sportivo, per la fiducia accordatami e la mia famiglia“.

“Non vedo l’ora di conoscere un ambiente ed un gruppo del quale tutti parlano molto bene, di mettere al servizio della squadra la mia esperienza, lottando con tutte le forze per centrare l’obiettivo salvezza”.

Nel salutare il nostro personaggio ci sovviene alla mente un pensiero che Jorge Valdano, campione del mondo con l’Argentina (a Mexico ’86) amava dire riguardo al ruolo del portiere:”Ci sono molti modi di fare il portiere, ma nessun è facile. Ci sono portieri che bloccano e quelli che giocano, esistono portieri showman e sobri, Kamikaze e prudenti. Hanno bisogno dell’esperienza quanto dell’agilità dei riflessi…”.