Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Sampdoria si aggiudica (1-0) il derby Primavera con il Genoa

Yayi Mpie realizza (su rigore) la rete decisiva a favore dei blucerchiati

Bogliasco. In attesa del derby dei “grandi”, Sampdoria e Genoa si affrontano, al “Riccardo Garrone” di Bogliasco.

La Sampdoria di mister Cottafava arriva all’appuntamento con solo nove punti all’attivo, frutto di tre successi e sette sconfitte, una partita da recuperare (con l’Inter), una vittoria casalinga che manca dal 28 ottobre (3-0, ai danni del Torino).

Il Genoa di mister Chiappino, quarto in classifica con venti punti, vuole riscattare la prima sconfitta casalinga, subita nell’ultimo turno contro il Napoli.

Il vento la fa da padrone sul terreno di Bogliasco, quando il sig, Garofalo entra, insieme alle squadre, sul terreno di gioco.

Le due squadre si presentano con lo stesso schieramento tattico, il 4-3-1-2:

Sampdoria: Raspa; Rocha, Veips, Obert, Pastor; Chrysostomou, Siatonis, Brentan; Bahlouli; Prelec, Mpie

Genoa: Drago; M.Piccardo, Serpe, M.Piccardo, Lisboa; Masini, Da Cunha, Eboua; Zennaro; Moro, Agudelo

Tra le fila del Genoa è presente Agudelo, squalificato con la prima squadra.

Al 4° un’ottima diagonale di Matteo Piccardo, capitano dei rossoblù, impedisce a Bahlouli, nell’area piccola, di andare al tiro.

Al 14° Eboa, ex Bordeaux, è costretto al fallo su Bahlouli (ex Lione). La cui punizione non è deviata, per un soffio,  da Mpie (ex Anderlecht)

Le due squadre giocano molto sulle seconde palle

Al 21° combinazione tra Agudelo e Zennaro, la cui conclusione sfiora la rete

Al 26° Mpie impegna il portiere rossoblù Drago

Al 27° fendente del greco Siatonis indirizzato verso l’incrocio dei pali e Drago, con un intervento strepitoso, devia un corner

Al 37° tiro di Masini, neutralizzato da Raspa

Le squadre vanno al riposo sillo 0-0

Al  47° Chrysostomou impegna Drago, che  prolunga la traiettoria del suo cross

Al  54° Drago stende Prelec: calcio di rigore per la Samp, il tiro dagli undici metri è realizzato da Yayi Mpie  (1-0)

Al  56° ammonito il doriano Siatonis per fallo su Eboa

Al 57° lo sloveno Prelec va al tiro, da posizione defilata

Al  61° Agudelo rientra sul sinistro e calcia a giro, la palla esce a lato

Al  62° un ottimo Raspa nega la rete a Moro

Al  64° Agudelo calcia alle stelle

Al 65°  mister Chiappino fa uscire Zennaro ed entra Conti

Al  70° Bahlouli al tiro, Drago respinge

Al   71° ammonito il genoano Matteo Piccardo per fallo su Mpie

Al 72° punizione di Bahlouli alta sopra la traversa

Al  75° tiro dai venticinque metri di Agudelo, respinto in corner da Raspa

Al  78°  Cottafava cerca di tenere palla e rallentare il ritmo della gara, inserenedo Pompetti al posto di Mpie

All’80° Conti reclama il rigore per un fallo di Rocha, accentuando la caduta, ma il sig, Garofalo fa continuare il gioco

All’ 83°  entra Bamba (classe 2003) ed esce Moro

All’ 87° Drago dice no alla conclusione di Siatonis

All’89°  escono Bahlouli  e Chrysostomou ed entrano Sabattini ed Angileri

Nei quattro minuti di extra time la Sampdoria mantiene il possesso della palla sino al triplice fischio finale, al termine del quale festeggia la vittoria del derby ed il ritorno al successo.