Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ju jitsu, concluso con successo l’Open d’Italia

Primeggia lo Zen Club Manduria. Lino Team prima società ligure

Genova. Lo Zen Club Manduria conquista il successo nella classifica generale dell’Open d’Italia di ju jitsu, a cura della Lino Team Asd guidata dal tecnico Matteo Repetto in collaborazione con la Fijlkam e con il patrocinio di Regione Liguria, Comune di Genova e Coni.

Un evento caratterizzato dalla partecipazione di 556 atleti (dai Giovanissimi ai Master) in forza a 52 società e in arrivo da 11 regioni (Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Puglia, Campania, Sicilia, Sardegna) e due team dalla Slovenia in gara nelle discipline del Fighting System, Ne Waza, Duo System e Duo Show.

Nella classifica complessiva la società tarantina conquista 257 punti e precede Il Dojo (180), la Dolce Arte (170), Dai-ki Dojo Catania (166), Marte Club (156) e la Lino Team (nella foto), prima società ligure della competizione con 130 punti.

Ai tanti complimenti ricevuti da Antonio Amorosi (presidente commissione nazionale Fijlkam Ju Jitsu) e dai sodalizi presenti al Palacus, Matteo Repetto può abbinare la soddisfazione per i risultati conseguiti sui tatami.

Per la Lino Team, infatti, nel Fighting System si sono registrati i successi di Mattia Risso (Esordienti A -42 kg), Francesco Linimento (Esordienti B -50 kg) e Christian Gartman (Cadetti – 66 kg). Argento per Aiman Rafie (Cadetti -81 kg), Federica Mazza (Cadetti +70 kg) e Filippo Capurro (Junior – 85). Bronzo per Marco Carlucci (Cadetti -66 kg) e Francesco Pighetti (Esordienti B -60 kg).

Il Ne Waza registra il successo di Francesco Linimento (Esordienti B -50 Kg), i secondi posti di Mattia Risso (Esordienti A – 42 kg), Emanuele Lasagna (Esordienti A -50 Kg) e Francesco Pighetti (Esordienti B -60). A livello giovanile, spiccano l’oro di Corinna Qualich tra i Fanciulli, gli argenti di Enrico Priolo (Bambini), Daniele Merluzzi (Fanciulli), Mattia Russo (Fanciulli) e Marianna Rocca (Ragazzi), il bronzo di Tijian Migliaccio (Fanciulli). Buone performance anche per Virginia Pepe, Gabriele Russo, Giacomo De Tonetti ed Edoardo Cavero.