Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il TT Genova vola sempre di più con Paikov, Puppo e Omotayo risultati

Sconfitto per 4-2 Il Circolo Prato nella sfida tra neopromosse

Genova. È stato il Tennistavolo Genova Cervino ad aggiudicarsi per 4-2 sull’altra matricola Il Circolo Prato 2010 il recupero del match dell’ultimo turno del girone di andata di Serie A1 maschile. Nel fortino di via Odero, la squadra di coach Alessandro Quaglia è stata trascinata dalla doppietta del sempre più convincente Mikhail Paikov (nella foto alesportsphotos), da un punto d’oro ottenuto da Andrea Puppo e da un altro in chiusura di Olajide Omotayo. Al team allenato da Michael Oyebode non sono bastati un successo a testa di Kang Zhihao e Arseniy Gusev.

I liguri salgono dunque in classifica a quota 6, a 2 lunghezze dal quarto posto dell’A4 Verzuolo Tonoli-Scotta, che ha però una gara in meno.

Hanno aperto la sfida Puppo e Kang Zhihao e il primo spunto è stato del cinese (5-3). Il ligure ha recuperato e si è lottato fino al 7-7, poi l’asiatico è salito a due set point (10-8) e ha chiuso al secondo. Più netto l’andamento nel secondo parziale, con il 3-0 in avvio e il graduale incremento (9-3). Quattro punti di fila di Puppo non gli hanno consentito di evitare la capitolazione.

Lo junior azzurro ha comunque reagito alla grande alla ripresa del gioco (5-1) e ha posto le premesse per procurarsi quattro set-point (10-6) e per sfruttare il secondo. La rimonta è terminata lì, perché la partenza di Kang nel quarto parziale (9-1) ha segnato l’epilogo.

L’altro nazionale giovanile John Michael Oyebode è scattato bene (5-3) contro Paikov, che però, con un break di 8-0, si è aggiudicato la prima frazione. Il russo nella seconda ha dominato (8-3), ma sui sei set point (10-4), ne ha impiegati quattro per imporsi. La terza frazione è stato un monologo di Paikov, che non lasciato all’avversario neppure un punto.

Gusev è uscito dai blocchi in modo travolgente (6-1) ed è corso a incamerare il primo set. Ha continuato con il suo ritmo (5-2) e Omotayo ha finalmente fatto il suo ingresso in gara (5-5). Il russo è scattato di nuovo (7-5) ed è stato ripreso (8-8), per poi sul 9-9 mandare a segno gli ultimi due punti. Gusev nella terza frazione ha rischiato di meno, mantenendo sempre il comando fino al termine.

Nel confronto successivo è rimasta protagonista la Russia, con Paikov sugli scudi. Suo il 5-0 iniziale e il prosieguo in discesa del primo set. Kang Zhihao ha retto meglio nel secondo parziale (7-7), cedendo però nel finale. Terza frazione di nuovo a senso unico per l’atleta di casa (5-0), che non ha faticato a prendersi il match.

Sul 2-2 Puppo ha dato un’altra dimostrazione della sua crescita. Dall’altra parte della retina c’era Gusev e il genovese non si è fatto intimorire, guidando il primo set dal 5-4 fino al termine. Nel secondo è stato rimontato da 5-2 a 5-5 e dal 7-5 al 7-9, per mandare a bersaglio un clamoroso e decisivo 4-0.

Sul 2-0 per il 16enne gioiellino di casa, il russo ha preso nettamente il sopravvento nel terzo e nel quarto parziale e la decisione è stata dunque rinviata alla bella, che è stata da batticuore. Puppo ha cambiato campo sul 5-3 e dal 6-3 è stato ripreso (6-6). È scattato sul 9-6 ed è stato ancora raggiunto (9-9). Si è andati ai vantaggi ed entrambi i contendenti hanno avuto il match point. Quello buono è stato del favoloso Andrea, che ha ribaltato il pronostico, consegnando ai suoi colori la chance di fare bottino pieno.

Si e deciso tutto fra Omotayo e Oyebode e il pongista del Circolo ha disputato un primo set da manuale, mettendolo in carniere. Nel secondo la battaglia è stata aspra e sul 7-7 il nigeriano ha saputo cogliere al volo le occasioni per chiudere alla seconda palla set. Sviluppo identico nella terza frazione e anche in questo caso lo spartiacque è stato il 7-7. Omotayo è tornato in campo caricatissimo e il quarto parziale non ha letteralmente avuto storia.

Il TT Genova ha così tagliato il traguardo a braccia alzate, conquistando un successo che inizia a profumare di salvezza e forse significa qualcosa d’importante anche in ottica playoff.

Il tabellino:
Tennistavolo Genova Cervino – Il Circolo Prato 4-2
Andrea Puppo – Kang Zhihao 1-3 (9-11, 7-11, 11-7, 5-11)
Mikhail Paikov – John Michael Oyebode 3-0 (11-5, 11-8, 11-0)
Olajide Omotayo – Arseniy Gusev 0-3 (4-11, 9-11, 7-11)
Mikhail Paikov – Kang Zhihao 3-0 (11-5, 11-9, 11-4)
Andrea Puppo – Arseniy Gusev 3-2 (11-8, 11-9, 3-11, 3-11, 13-11)
Olajide Omotayo – John Michael Oyebode 3-1 (8-11, 11-9, 11-8, 11-2)

.